Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

30/01/2009
Violenza sulle donne, si intensificano gli interventi della Regione.

Nella seduta di lunedì 2 febbraio la Giunta regionale prenderà atto delle bozze di convenzione e regolamento per l’istituzione degli elenchi di avvocati che potranno accedere al Fondo di solidarietà per il patrocinio legale delle donne vittime di violenza e maltrattamenti. L’annuncio è arrivato dall’assessore alle Pari opportunità, Giuliana Manica, durante la comunicazione svolta il 29 gennaio in Consiglio sull’iter di applicazione della l.r. n.11/2008.

“I documenti saranno poi immediatamente trasmessi al Consiglio affinché la Commissione competente possa esprimere il proprio - ha continuato Manica - Le bozze sono frutto di un lavoro avviato nei mesi scorsi e conclusosi il 16 gennaio con l’ultima riunione tra gli uffici regionali ed i consigli degli Ordini degli Avvocati operanti in Piemonte. Un confronto molto approfondito per sciogliere i dubbi interpretativi e di legittimità, al fine di ridurre al minimo il rischio di cattive applicazioni e ricorsi di soggetti esclusi dall’accesso al Fondo, che sarà gestito da Finpiemonte. Per quanto riguarda le risorse, l’assessorato ha già assicurato 160mila euro per il 2008 ed un milione per il 2009. I fatti di cronaca degli ultimi giorni - ha concluso Manica - hanno purtroppo riportato all’attenzione dei media e dell’opinione pubblica la gravità di un fenomeno che da tempo è diventato una priorità per la Regione. Tra il 2007 e il 2008 abbiamo investito su questo fronte il 50% del bilancio delle Pari opportunità. Un impegno che garantiremo anche in futuro, a partire da questa legge, per continuare con il sostegno ai progetti attivi sul territorio e alle case segrete, i punti di ascolto e di primo soccorso, ma anche con gli interventi urbanistici per rendere le città più sicure e, ancora, iniziative di grande impatto emotivo che lanceremo dall’8 marzo”.

Ad oggi, il Piemonte è la prima Regione italiana ad aver avviato una strutturata e capillare azione di prevenzione e contrasto al fenomeno con l’approvazione di un piano che porterà all’attivazione in ogni provincia di uno sportello informativo rivolto alle donne e alle altre potenziali vittime di atti di violenza e maltrattamento ed ha portato alla pubblicazione del manuale “La Città Si*Cura”, finalizzato ad indirizzare l’attività concreta di amministratori locali e progettisti verso interventi urbani attenti alle condizioni base della sicurezza urbana.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.