Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

03/12/2008
Alessandria, operazione antidroga dei carabinieri.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Alessandria hanno eseguito sedici ordinanze di custodia cautelare (di cui dodici in carcere e quattro agli arresti domiciliari) emesse dalla locale Procura nei confronti di altrettante persone – di cui quattro straniere -, dedite allo spaccio di droga nel capoluogo ed in Novi Ligure.
Nella mattina odierna, 80 Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Alessandria e della Compagnia di Novi Ligure, con l’ausilio di unità cinofile e di un elicottero di Volpiano, a seguito di mirate indagini volte ad infrenare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti in provincia, hanno tratto in arresto in esecuzione di ordinanze di misure cautelari emesse dal gip del locale tribunale, sedici persone (di cui quattro di origine marocchina) domiciliate in Alessandria e Novi Ligure, essendo emersi a loro carico gravi indizi di colpevolezza per violazione alla legge sugli stupefacenti.

L’attività di indagine si è protratta per oltre tre mesi. Costoro, secondo quanto acquisito nel corso delle investigazioni, ruotavano intorno a due figure carismatiche: l’alessandrino Catalano Sergio, che faceva attuare lo spaccio secondo criteri ben stabiliti: Canta Vincenzo eseguiva l’acquisto dello stupefacente in diverse zone di Milano, Catalano Giorgia e Catalano Elena, sorella e cugina del “capo” erano i capigruppo delle zone di spaccio alessandrine – centro e Cristo.
La seconda figura è la novese Fumanti Emilia che gestiva il rifornimento cittadino con l’ausilio della figlia Lara e del convivente di quest’ultima.
L’acquisto avveniva sempre in Milano solo dopo aver raccolto le “ordinazioni” nei pressi di alcuni esercizi pubblici di Alessandria e Novi Ligure.
La consegna, infine, avveniva in luoghi che venivano stabiliti di volta in volta.
Nel corso dell’operazione odierna sono state altresì eseguite ventidue perquisizioni domiciliari sequestrando un kg di hashish e 15 grammi di eroina. gli arrestati sono stati associati alle case circondariali di Alessandria a disposizione dell’autorità giudiziaria.
Alle ore 11.30 presso il Comando Provinciale di Alessandria verrà illustrata nel dettaglio l’intera operazione.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.