Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

20/10/2008
Vaccinazione antinfluenzale, campagna attiva in tutte le aziende sanitarie.

E' pienamente attiva in tutte le aziende sanitarie regionali la campagna di vaccinazione antinfluenzale, che si concluderà il 31 dicembre.
Il momento migliore per la vaccinazione è novembre. Negli ultimi anni i picchi influenzali si sono verificati tra gennaio e febbraio ed è consigliabile evitare la corsa dal medico e garantirsi così una copertura efficace fino al termine dell'epidemia.

La campagna di vaccinazione si rivolge prevalentemente ai soggetti ultrasessantacinquenni, ai cittadini affetti da patologie croniche dell'apparato circolatorio o respiratorio, metaboliche, neurologiche, che comportano carente produzione di anticorpi, al personale di assistenza, ai familiari di soggetti a rischio e alle persone addette ad attività lavorative di interesse collettivo e alle donne che all'inizio della stagione epidemica si trovino nel secondo e terzo trimestre di gravidanza.

Nella scorsa stagione, durante la quale sono state somministrate 749.000 dosi di vaccino, il picco è stato raggiunto, infatti, nella seconda settimana di gennaio 2008, con un'incidenza totale di 8 casi ogni 1000 assistiti. Tra gli adulti e gli ultrasessantacinquenni è stata piuttosto bassa durante il periodo monitorato, mantenendosi rispettivamente al di sotto degli 8 e dei 6 casi su 1000. Nella nona settimana del 2008 è stato registrato il picco massimo nella fascia d'età tra 0 e 4 anni, con 14 casi su 1000, mentre per i ragazzi tra 5 e 14 anni l'incidenza più alta è stata registrata nella sesta settimana del 2008 con 22 casi su 1000.

Anche quest'anno la macchina organizzativa del servizio sanitario sta lavorando in previsione dell'arrivo dell'influenza. Uno degli strumenti utilizzati è quello della rete dei medici sentinella, costituita da circa 100 tra medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, che hanno il compito di segnalare ai servizi di epidemiologia i casi verificati di sindrome influenzale. La sorveglianza consente di monitorarne la frequenza e valutare gli interventi necessari a controllarli.

E' importante ricordare che il lavaggio frequente delle mani, una buona igiene respiratoria, consumare frutta e verdura in quantitá abbondante, evitare i luoghi troppo affollati e utilizzare un abbigliamento idoneo alla temperatura esterna possono ridurre di molto non soltanto la trasmissione del virus influenzale ma anche le malattie da raffreddamento.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.