Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

25/09/2008
Valenza, furto da 700 mila euro alla ditta "Mastropietro".

Furto da 700 mila euro nel fine settimana alla ditta e laboratorio orafo Mastropietro, in corso Felice Cavallotti 12. Un danno immenso. Secondo i primi accertamenti fatti dai carabinieri pare che il furto non sia coperto da assicurazione. Il laboratorio ha chiuso venerdì pomeriggio. Il furto è stato scoperto lunedì mattina. Opera di grande ingegno. Pochissime le tracce lasciate.
Nessun testimone. Una perizia tecnica non indifferente. La porta del laboratorio non presenta apparenti segni di scasso. I malviventi possono essere entrati usando chiavi passepartout, copia di chiavi vere, o essere espertissimi scassinatori di serrature. Di quelli che riescono a forzare leggermente senza segni.
Poi è stato disattivato l’allarme. Una volta entrati nell’ufficio sono state trovate le chiavi delle due casseforti.

Ed anche la combinazione non è stata un problema. I ladri si sono impossessati di gioielli finiti e semilavorati. Ma anche di altri pronti per essere rivenduti. Monili in oro, altri con pietre, diamanti. Lunedì mattina quando i proprietari e i dipendenti hanno riaperto il laboratorio sono rimasti esterrefatti. E’ scattato l’allarme, sono arrivati i carabinieri.
Prima il maresciallo Cosimo Cicero di Valenza, poi i colleghi del nucleo e del reparto operativo di Alessandria. Le indagini sono appena all’inizio e le ipotesi tante. I carabinieri stanno interrogando diverse persone e sono stati eseguiti accurati sopralluoghi, alcuni con strumentazioni particolarmente sofisticate. La ditta Mastropietro è in città da qualche anno e ha un’altra sede in Abruzzo. Valenza è il regno degli orafi, la capitale italiana del gioiello, una città molto appetibile per i rapinatori.

A dicembre di due anni fa, c’era stata la vicenda dei banditi travestiti da forze dell’ordine e con la pistola, erano saliti al quarto piano di un palazzo di via Di Vittorio 5. Avevano suonato il campanello riuscendo a farsi aprire. Poi avevano immobilizzato e legato il proprietario e un dipendente.

Dentro marsupi e tasche avevano messo poche cose ma di estremo valore: diamanti, monili, pietre preziose. Una rapina durata pochissimi minuti e fruttata oltre cento mila euro. E a giugno di quest’anno un rappresentante di gioielli astigiano è stato derubato in 15 secondi del campionario contenente monili per altri cento mila euro. Era stato affrontato in pieno pomeriggio in via XII Settembre, un'arteria che congiunge via Bologna a Circonvallazione Ovest, in quel momento deserta. Lui aveva appena parcheggiato l’auto e si stava accingendo a scendere. In tre lo avevano bloccato e derubato.

fonte: La stampa




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.