Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

01/08/2008
Casale M.to, a settembre arrivano le “buche dei libri”.

Arriva nella capitale monferrina il Bookcrossing, l’iniziativa che permette di mettere in circolazione libri usati e non più utili e richiedere altri testi messi a disposizione in un circuito gestito attraverso un sito internet.
Casale Monferrato a settembre diventerà una sorta di grande sala di un’immensa biblioteca mondiale, secondo lo spirito del Bookcrossing, nato negli Usa sette anni fa e che vede ogni giorno iscriversi oltre trecento persone nel mondo.
Il sistema nasce da una consapevolezza: molti libri una volta letti rischiano di finire nella spazzatura o, nella migliore delle ipotesi, dimenticati e mai più letti da nessuno. La soluzione trovata negli Stati Uniti è semplice: inserire in un circuito i libri di cui non si sa più che farsene e, grazie a internet, porli a disposizione di chi sia interessato. Se si pensa che ad oggi nel mondo gli iscritti a Bookcrossing sono 600mila e ben 4 milioni i libri registrati, si ha ben chiara la dimensione di questa infinita biblioteca che quotidianamente vede accrescere il suo patrimonio insieme al numero dei suoi utilizzatori.

I vantaggi sono evidenti: innanzitutto quello economico essendo il servizio gratuito e poi quello dato da fatto di liberare spazio occupato da libri inutilizzati, evitare di gettarli via e, soprattutto, dalla possibilità di restituire il libro una volta letto in uno dei luoghi indicati dall’organizzazione, anche all’esterocommenta l’assessore comunale alla Cultura Riccardo Calvo presentando l’iniziativa promossa dall’amministrazione comunale insieme all’associazione “Amici della biblioteca” e ribattezzata Bookasalecrossing - Riteniamo sia un’iniziativa davvero rivoluzionaria e capace di avere un notevolissimo successo anche da noi e per questo stiamo valutando una sua partenza a settembre, in concomitanza con quello che resta l’evento clou dell’autunno casalese, la Festa del Vino”.

Per promuovere questo innovativo sistema di diffusione della cultura, a Casale verranno posizionate in varie zone della città grandi buche delle lettere di colore giallo, nelle quali ciascuno potrà imbucare i propri libri. All’esterno di queste “buche dei libri” (poste in Piazza Dante, Piazza Mazzini, Porta Milano, Oltreponte e Casale Popolo oppure in Cittadella e in Biblioteca Ragazzi) saranno fornite tutte le modalità e istruzione per l’utilizzo del sistema di scambio. Nell’ambito dell’iniziativa è prevista una sezione dedicata ai libri per ragazzi. I libri prelevati dalle buche verranno debitamente registrati dal personale della Biblioteca ed etichettati secondo le modalità previste dal sito internazionale del BookCrossing. Ogni etichetta adesiva conterrà le indicazioni utili al lettore che usufruirà del libro. In questo modo il lettore, all’atto del prelievo, dovrà seguire autonomamente le istruzioni contenute sull’adesivo e quindi registrarsi nel sito italiano del Bookcrossing www.bookcrossing-italia.com usando il numero indicato sull’etichetta.

Una volta letto il libro, lo si lascerà in un altro luogo, anche all’estero, a disposizione di altri lettori, in uno scambio semplice, veloce e gratuito. Dopo il rilascio da parte del primo lettore, tutti dovranno eseguire le stesse operazioni di autoregistrazione, per permettere agli altri utenti che visitano il sito di conoscere gli spostamenti effettuati dal libro.
Per far conoscere ulteriormente e al maggior numero di persone possibile l’iniziativa, gli assessorati Ambiente, Cultura e Pubblica Istruzione insieme con l’associazione Amici della Biblioteca hanno inoltre predisposto incontri con autori e personalità della cultura il cui calendario verrà reso noto nelle prossime settimane.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.