Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

23/07/2008
Colla, avvicinare Valenza ad Alessandria e ridurre i pericoli.

Bucare la "Colla" per avvicinare Valenza ad Alessandria e ridurre i pericoli, soprattutto nella stagione invernale, se ne parla da sempre ma pare che questa volta alle parole seguano fatti concreti.
Infatti, questa mattina, in sala giunta della Provincia, è stato firmato dal Presidente, Paolo Filippi, e dall'Assessore regionale ai trasporti, Daniele Borioli, un accordo di programma per la redazione dello studio di fattibilità di una galleria sotto la "Colla" di Valenza.
Presenti anche il sindaco di Valenza, Gianni Raselli, e il Presidente della Commissione Lavori Pubblici della Provincia, Bruno Rutallo.Lo studio di fattibilità contempla due ipotesi progettuali: una finalizzata al solo attraversamento del tratto collinare, la seconda prende in considerazione anche l'aggiramento del tratto suburbano di Valmadonna.

La prima soluzione ha uno sviluppo approssimativo di circa mille metri a partire dalle prime rampe dell'attuale tracciato, fino a congiungersi al tratto già ammodernato in corrispondenza della curva "della porcilaia", che verrà adeguata. Una soluzione che prevede la realizzazione di una galleria di circa 400 metri mentre la parte restante sarà realizzata in rilevato.
La seconda ipotesi, invece, presenta diverse possibili alternative, il suo sviluppo sarà di 5 chilometri e partirà dalla rotatoria esistente sulla ex statale 494, all'ingresso di Alessandria, svolgendosi ad est dell'attuale ex S.S. 494 con uno sviluppo dapprima pianeggiante, in leggero rilevato, per poi

atraversare il terrazzamento delle colline del Basso Monferrato in galleria per 2 chilometri circa e ricongiungersi infine, come nella soluzione precedente, in corrispondenza della "curva della porcilaia".
Delle due, par di capire, sarebbe più realisticamente realizzabile la prima ipotesi, quella della galleria di 400 metri, costo stimato dell'opera, circa dieci milioni di euro mentre 100mila euro saranno necessari per lo studio di fattibilità.
E non per particolari problemi tecnici ma piuttosto per obiettivi problemi di carattere finanziario. Infatti, ha spiegato Borioli, il progetto sottoscritto oggi non è il solo che vede impegnata la Regione Piemonte e la Provincia di Alessandria, per promuovere lo sdoganamento di Valenza in fatto di viabilità.

Sono stati pubblicati da un paio di settimane i bandi di gara per la realizzazione della tangenziale di collegamento Alessandria - Valenza e la nuova zona Expo.
Altre gare d'appalto prevedono l'affidamento dei lavori per il completamento della tangenziale di Marano (10 milioni dalla Regione e 5 dalla Provincia) oltre all'argamento della provinciale (2 milioni per quattro chilometri).
"Valenza è un punto di forza dell'export piemontese e deve essere messa in condizione di operare al meglio" ha sottolineato Borioli ,così come Raselli che ha aggiunto "Valenza brilla per il suo isolamento. Una città che vede entrare al suo interno 6/7mila auto giornalmente ha bisogno di un rapido collegamento con Alessandria, sia per l'Ospedale, sia per i grandi collegamenti ferroviari e con gli aeroporti".





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.