Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

08/07/2008
Alessandria, questo week end arrivano le moto per il 63° raduno.

Sessantatrè anni e non dimostrarli. Magari presentandosi ogni anno sempre migliorati, ricchi e variopinti. Chi non lo vorrebbe? Ma non stiamo parlando di una persona, piuttosto di quello che forse è l'evento dell'estate per eccellenza dalle nostre parti, quantomeno per gli appassionati delle due ruote: il "Raduno Motociclistico Internazionale Madonnina dei Centauri", che quest'anno giunge alla 63^ edizione. (Foto: un momento della sfilata conclusiva durante la passata edizione)

Nelle giornate di venerdì, sabato e domenica centinaia e centinaia di centauri invaderanno le strade dell' alessandrino (enon solo) per poi confluire allegramente nella sfilata conclusiva di domenica, uniti da qull'unica passione che è la moto. La risonanza di questa manifestazione moto-turistica è da sempre talmente grande da superare i confini d'Italia, tanto che ogni anno, confluiscono al santuario della "madonnina" di Castellazzo numerosissimi appassionati da ogni parte d'Europa. Certamente quest' anno saranno ancor più gli stranieri che festeggeranno sulle nostre strade, grazie anche alle numerose inizitive intraprese, prima fra tutte il servizio Autozug (treno con auto e moto al seguito dal nord Europa, n.d.r.), che per l'occasione nei giorni precedenti mette a disposizione guide turistiche per splendidi itinerari tra le strade piemontesi.
Moto da ogni dove dunque, ma anche d' ogni foggia e colore: dalla stradale ultramoderna e super accessoriata, alla moto d' epoca, alla custom, passando per il più scalcinato dei motorini; chiunque possieda un qualsiasi mezzo a due ruote motorizzato scende in strada a festeggiare ed esibirsi nella più variegata ed appassionante delle passerelle. Nato molto tempo fa dal dott. Marco Re, farmacista idi Castellazzo, il raduno perterà anche questanno numerosi centauri nella piazza antistante il Santuario dove si venera la Beata Vergine della Creta, elevata 60 anni fa a patrona dei centauri, per la tradizionale benedizione del vescovo, e da lì verso Alessandria per la parata conclusiva sotto il palco delle autorità in piazza Garibaldi. Ma se abbiamo appena descritto quello è il clou della manifestazione, la sfilata conclusiva, non dobbiamo dimenticare che l'intero fine settimana si preannuncia ricco di eventi: due serate musicali e tre itinerari turistici (partenza da viale della Repubblica al seguito delle guide dell'organizzazione), saranno lì ad allietare il soggiorno di bikers e comuni cittadini. L'inizio dei festeggiamenti è previsto per venerdì pomeriggio intorno alle 15 con l'apertura delle iscrizioni, poi, intorno alle 15 e 30, partirà un primo giro turistico-panoramico gratuito, e alla sera, caroselli e cortei dedicati ai motociclisti italiani e stranieri nelle varie aree riservate, serata danzante e apertura delle aree di ristoro. Sabato e domenica ancora gite sugli splendidi itinerari enogastronomici che il nostro territorio non manca mai di offrire, per finire con la Santa Messa al Santuario della Madonnina dei Centauri corredata della benedizione di Mons. Versaldi, cui seguirà la sfilata fin sotto il palco delle autorità. I festeggiamenti si protrarranno quindi fino alla premiazione finale, prevista attorno alle 15 e 30.
Di seguito il programma completo, reperibile anche sul sito del Motoclub Madonnina dei Centauri, che cura anche quest'anno l'organizzazione della manifestazione in collaborazione con i diversi moto club di Alessandria.

Programma

Venerdì 11 luglio:
15.00 Apertura iscrizioni
Per i soli iscritti al raduno, è possibile prenotare la partecipazione (quota € 25) alla gita lunga del sabato.
15.30 Partenza per giro turistico-panoramico gratuito
19.00 Chiusura iscrizioni
21.00 In programma un carosello di moto per le vie della città in onore dei motociclisti stranieri. Sono previste soste in aree di ristoro dedicate alle cinque sezioni straniere della Madonnina dei Centauri: Belgio, Francia, Germania, Spagna, Svizzera.
in serata Serata musicale ad ingresso gratuito

Sabato 12 luglio:

09.00 Apertura iscrizioni
Per i soli iscritti al raduno, è possibile prenotare la partecipazione (quota € 25) alla gita lunga del sabato.
09.15 Apertura chiosco vendita materiale e gadget
09.45 Appello e controllo partecipanti al giro turistico, presentarsi con il pass di riconoscimento e il braccialetto del raduno
10.00 Partenza per giro turistico enogastronomico - culturale con sosta pranzo Gavi - Fraconalto - Libarna di circa 115 Km.
Prenotazione obbligatoria € 25,00 riservata ai soli iscritti al raduno
15.00 Partenza per giro turistico enogastronomico - culturale gratuito, riservato ai soli iscritti. L'ingresso ai siti prevede che i partecipanti abbiano il braccialetto indossato..
Cassine - Maranzana di circa 66 Km
18.00 Per chi volesse partecipare, ricevimento delle Autorità e delegazioni italiane ed estere da parte del Comune di Alessandria
21.00 Per chi volesse partecipare, celebrazione religiosa in suffragio dei caduti della strada, officiata da S.E. il Vescovo dei Centauri, al Santuario di Castellazzo Bormida
22.00 Per chi volesse partecipare, ricevimento delle Autorità e delegazioni italiane ed estere presso l'Amministrazione Comunale di Castellazzo Bormida
22.30 Chiusura iscrizioni
in serata Serata musicale ad ingresso gratuito.

Domenica 13 luglio:

08.00 Apertura iscrizioni
09.00 Formazione del corteo ufficiale e partenza della colonna motorizzata dal Palazzo Vescovile in Alessandria per il Santuario di Castellazzo Bormida
10.00 Celebrazione della S. Messa nel Santuario, con ingresso dei Primi Centauri con le loro moto a motore acceso, e benedizione del Vescovo dei Centauri a tutti i motociclisti presenti al raduno
11.00 Sfilata con partenza da Castellazzo Bormida preceduta dalle Autorità e dal Comitato d'Onore attraverso le vie di Alessandria e culminante in piazza Garibaldi
12.00 Chiusura iscrizioni
14.30 Esposizione delle classifiche ufficiali.
15.30 Inizio premiazione
Quota di iscrizione:

Conduttore tesserato FMI € 10,00
Passeggero tesserato FMI € 10,00
Conduttore e passeggero non tesserato € 12,00

L'iscrizione da diritto:
Braccialetto di identificazione (valido solo se indossato).
Uso dei servizi messi a disposizione dall'organizzazione.
Medaglia ricordo coniata per l'occasione.
Gadget della manifestazione.
Materiale vario.
Possibilità di partecipazione alla gita lunga del sabato (a pagamento).
Partecipazione gratuita alle gite del venerdì e del sabato pomeriggio.
Agevolazioni nei locali pubblici convenzionati.
Pranzo e cena a prezzi agevolati.
Visita gratuita al museo del cappello Borsalino.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.