Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

03/07/2008
Le spiagge italiane sono tra le più care in Europa, ci fanno pagare la natura.

L’indagine resa nota oggi da Expedia, e che dimostra come le tariffe praticate negli stabilimenti balneari d’Italia siano le più care d’Europa, conferma gli allarmi che ogni estate il Codacons lancia in merito alla crescita dei prezzi di sdraio, lettini, ombrelloni, cabine, ecc.
“Il fenomeno del caro-spiaggia esistente in Italia – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – non colpisce solamente i cittadini italiani che vogliono trascorrere un week end al mare, ma l’intero settore del turismo nostrano, e gli stessi gestori degli stabilimenti. Tariffe così elevate, infatti, portano numerosi turisti (italiani e non) a scegliere mete più economiche per le proprie vacanze estive, determinando un calo delle presenze che sarà sempre più evidente”.
“Per tale motivo i gestori degli stabilimenti devono assumere un atteggiamento intelligente, riducendo le tariffe di lettini, ombrelloni e altri servizi almeno del 10% - conclude Rienzi – onde attirare un maggior numero di turisti in Italia rispetto ai più competitivi paesi europei”.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.