Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

18/06/2008
Alessandria, al via i preparativi per il "Concorso Ippico Città di Alessandria".

Da ieri Piazza Garibaldi è interdetta all'utilizzo da parte degli automobilisti, giovedì, sabato e lunedì prossimi lo sarà anche agli ambulanti. Da venerdì, infatti, piazza Garibaldi sarà tutta per i cavalli, e per i cavalieri che si disputeranno i premi del "Concoso Ippico Città di Alessandria".
Tutto bene allora? Beh...ni! Nel senso che per una fetta consistente di commercianti, soprattutto quelli del centro, si presenterà un'occasione in più per fare cassa.
Con l'occasione, infatti, il Comune consentirà ai negozi di protrarre l'orario di apertura. Abolita anche la chiusura domenicale. Soddisfatti anche buona parte dei cittadini che vedono in questa occasione un motivo in più per uscire di casa, stare fra la gente, ma anche assistere ad uno spettacolo di sport equestre che molti alessandrini hanno visto solo in televisione.
Ma allora, chi sono gli insoddisfatti? Presto detto, basta assistere ai caroselli di auto intorno alla piazza in perenne ricerca di uno straccio di spazio in cui collocare il mezzo di trasporto più amato e al tempo stesso più odiato, dal dopoguerra ad oggi.
Ecco chi sono! Gli automobilisti! Qualcuno lo senti addirittura benedire (si fa per dire), attraverso il finestrino aperto, l'Amministrazione comunale e l'idea che li costringe a girovagare senza meta se non quella dell'agognato spazio in cui cacciare l'ingombrante mezzo su cui siedono da troppo tempo senza risultato alcuno.
L'altra categoria tutt'altro che soddisfatta, è quella degli ambulanti. Da domani, giovedì 19, si dovranno trasferire armi e bagagli sul piazzale ex tettoie, di fianco all'ACI. Già lunedì scorso, con il mercato al completo, il mugugno era palpabile, anzi bastava avvicinarsi e chiedere cosa ne pensassero per ricevere risposte... "de fuego".
Molti di loro sostengono che si sarebbe potuto scegliere uno spazio più decentrato, altri invece, avrebbero gradito un ritorno in piazza della Libertà, altri ancora ritengono che impedire il parcheggio in centro per un così lungo tempo non gioverà neppure al commercio fisso.
D'altronde è fin troppo noto che in Alessandria i potenziali clienti sono viziatissimi, l'auto si deve poter parcheggiare il più possibile in centro, per cui, il timore di qualche commerciante potrebbe essere così riassunto: "No parching? No shopping!"
"Se avessimo organizzato noi una manifestazione del genere, in pieno centro e per così tanti giorni, i commercianti ci avrebbero sbranati" è il commento di Cesare Miraglia, già assessore alla viabilità nella precedente Amministrazione, anche lui costretto a imprevisti giri dell'oca, per lasciare transitare gli autocarri carichi di terra di Siena destinata alla pista in allestimento sulla piazza.
Epperò, a ben pensarci, le operazioni attivate per il Concorso Ippico, potrebbero essere considerate come un "assaggio" dei disagi che sopporteremo, e per parecchi mesi, quando aprirà il cantiere per la realizzazione del futuro parcheggio sotterraneo... o no?




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.