Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

06/06/2008
Casale M.to, domenica 8 giugno appuntamento con il Grignolino Day.

Casale festeggia il suo vino bandiera, con “Di Grignolino in grignolino”, itinerario gastronomico sulle colline del Monferrato Casalese.
Domenica 8 giugno, dalle 10.00 alle 19.00 inizierà in Piazza Mazzini a Casale Monferrato la manifestazione, organizzata da Slow Food Piemonte Valle d’Aosta in collaborazione con l’Enoteca Regionale del Monferrato e la Condotta del Monferrato Casalese, con il contributo di Regione Piemonte, Provincia di Alessandria, dei comuni di Casale Monferrato (Assessorato all’Agricoltura) e di Vignale, e della Cassa di Risparmio di Asti.
L’attenta promozione della terza edizione dell’iniziativa ha già fruttato a “Di Grignolino in grignolino” tantissime iscrizioni, con un successo che non conosce confini territoriali e abbraccia porzioni di province di Alessandria ed Asti, di Monferrato casalese e di territori compresi.

“L’intento è quello di gustare e far gustare a tutti gli appassionati e ai neofiti una giornata alla scoperta delle colline del Monferrato, assaporando l’ospitalità dei produttori monferrini e rivolgendo tutta l’attenzione al prodotto vitivinicolo che probabilmente identifica con maggior forza il nostro territorio – dichiara l’Assessore all’Agricoltura di Casale Monferrato Enrico Scoccati – il grignolino, vino personalissimo per non dire difficile, da sempre è molto amato da chi è alla ricerca di sapori inconfondibili, in grado di creare abbinamenti unici con i piatti della tradizione locale ma anche, insospettabilmente, con piatti di pesce e di altre regioni, un jolly prezioso in ogni cantina e in ogni dispensa”.

Per partecipare a “Di Grignolino in grignolino” è necessaria l’iscrizione (numero chiuso, 400 posti), possibile fino alle 10,00. di domenica 8 giugno a Casale, al costo di 25 € per i non soci e 20 € per i soci Slow Food (in omaggio ad ogni partecipante bicchiere e portabicchiere). Il ritrovo è fissato a partire dalle ore 10 di domenica mattina a Casale in Piazza Mazzini, con un benvenuto a base di pane e salame crudo (offerto dalla Trattoria Cappelverde di Alessandria) e grignolino, cui seguirà la consegna delle cartine e del bicchiere con sacca.

Gli iscritti saranno dunque liberi di partire alla volta delle cantine segnalate, a caccia di Grignolini: in ogni cantina, “controllori” Slow Food verificheranno l’avvenuta iscrizione e la festa continuerà per tutto il pomeriggio. Alla manifestazione partecipano 20 aziende produttrici di Grignolino (e ovviamente di altri vini): Accornero, Beccaria, Canato, Casalone, Ca’ San Carlo, Castello di Gabiano, Castello di Lignano, Castello di Uviglie, Dealessi, Gaudio, Giorgio Cantamessa, La Casaccia, La Scamuzza, La Tenaglia, Liedholm, Mongetto, Morando Silvio, Oreste Buzio, Saccoletto e Vicara. Fra le specialità in degustazione salame crudo e cotto, robiola di Roccaverano, Montebore, agnolotti d’asino, panissa casalese, risotti, tabarin, gnocchi, lasagne, frittate, vitello tonnato, tonno di coniglio, friciulin vert, trippe, batsoà, salcicce, bollito misto, gorgonzola, acciughe fritte, achsenta, agnolotti monferrini, agnolotti al Grignolino, krumiri e crostate.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.