Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

06/06/2008
I Poli dell'innovazione in Piemonte, inizia la presentazione nelle province.

L'assessore regionale alle Politiche per l'innovazione, Andrea Bairati, e il presidente di Finpiemonte, Mario Calderini, hanno iniziato la presentazione nelle varie province del Piemonte del progetto dei Poli dell'innovazione e delle relative misure attuative.
Il calendario comprende: 5 giugno Verbania e Biella, 6 giugno Asti, 12 giugno Alessandria, 18 giugno Novara, 26 giugno Torino, 27 giugno Cuneo e 4 luglio Vercelli.

I Poli dell'innovazione riguardano l'agroalimentare nel Cuneese e nell'Astigiano, le biotecnologie e il biomedicale nel Canavese e nel Vercellese, la chimica sostenibile nel Novarese e nell'Alessandrino, la meccatronica, i sistemi avanzati di produzione, la creatività digitale e la multimedialità nel Torinese, le energie rinnovabili, il risparmio e la sostenibilità energetica nel Verbano-Cusio-Ossola, nel Torinese, nel Tortonese e nel Vercellese, l'Information & Communication Technology nel Torinese e nel Canavese, il tessile nel Biellese. Per il loro sviluppo sono destinati 60 milioni di euro derivati dal Programma operativo regionale (Por), che potranno essere successivamente integrati.

I Poli sono costituiti da raggruppamenti di imprese attive in uno specifico settore e da un proprio ente gestore, ed hanno l'obiettivo di stimolare l'attività innovativa attraverso l'interazione, l'uso in comune di installazioni e lo scambio di conoscenze ed esperienze, oltre a interpretare le esigenze tecnologiche delle imprese per indirizzare le azioni regionali a sostegno della ricerca e dell'innovazione. "In questo modo - annuncia Bairati - ci auguriamo di stimolare lo sviluppo dell'attività di ricerca e di innovazione delle imprese, valorizzando le potenzialità presenti, favorendo i processi di internazionalizzazione e incrementando l'attrazione di investimenti produttivi nel nostro territorio".




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.