Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

24/05/2008
Credito alle imprese artigiane, il sistema funzione in modo eccellente.

Ammonta a 4,9 miliardi il totale dei crediti concessi dal sistema bancario alle imprese artigiane del Piemonte, su 58,3 miliardi complessivi erogati a livello nazionale: questo è il dato principale che emerge dal "Rapporto sul credito e sulla ricchezza delle imprese artigiane" realizzato da Artigiancassa e giunto alla sua 12a. edizione.
La pubblicazione - presentata il 22 maggio dal vicepresidente e assessore all’Artigianato della Regione, Paolo Peveraro, dal direttore di Artigiancassa Piemonte, Roberto Genovese, dal presidente di Confartigianato, Mario Giuliano, e dal segretario regionale della Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa, Michele Sabatino - analizza a livello regionale e provinciale i principali fenomeni che caratterizzano il credito al comparto artigiano e fornisce importanti dati sulla quantità e sulla qualità dei finanziamenti.

"Il Piemonte - ha puntualizzato Peveraro - è la regione in Italia con la più alta percentuale di finanziamenti concessi alle imprese artigiane rispetto a quelli totali, ovvero pari al 5,2% rispetto a quella nazionale del 4,2%. Questo dato conferma che la rete che abbiamo creato tra associazioni di credito e associazioni artigiane funziona in modo eccellente".

A livello provinciale, la percentuale più alta di finanziamenti artigiani sul totale regionale si regista ad Asti con il 9,9%, seguono Verbania con l’8,9%, Cuneo con l’8%, Vercelli con il 7,4%, Biella con il 6,1%, Novara con il 6%, Alessandria con 5,8% e Torino con il 3,5%. Per quanto riguarda la qualità del credito erogato, la percentuale di finanziamenti bancari a medio/lungo termine è del 53,1%. Sul totale del credito bancario destinato al settore artigiano, la quota agevolata ammonta a 3,2 miliardi di euro, pari al 5,5% del totale. La quota agevolata di finanziamenti artigiani, esclusivamente determinata da provvidenze regionali, è assai elevata, essendo pari all’11,4%, con un trend in ascesa rispetto agli anni precedenti. In valore assoluto ammonta a ben 555 milioni di euro, e di questi 242 sono stati gestiti da Artigiancassa. Nel primo quadrimestre 2008 il trend positivo dei finanziamenti agevolati da Artigiancassa appare in ulteriore incremento: la domanda pervenuta è di 115 milioni di euro, +11% rispetto al corrispondente periodo del 2007.

Infine, dal Rapporto si evince che la ricchezza finanziaria artigiana è concentrata nel Centro-Nord: Lombardia (22,3%), Veneto (10,8%), Emilia Romagna (10,2%) e Piemonte (8,4%) concentrano da sole oltre la metà del totale nazionale.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.