Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

15/04/2008
Elezioni, i risultati a Valenza dove ha votato l'81,86% degli aventi diritto.

A Valenza: ha votato l'81,86% degli aventi diritto per la Camera (contro l'85,75 del 2006) e l'81,92% per il Senato (85,80).
La coalizione di destra ha ottenuto complessivamente il 56,25% dei consensi alla Camera e il 58,17% al Senato contro il 29,13% del Partito Democratico alla Camera e il 30,86% al Senato. Il risultato non ha stupito più di tanto gli osservatori politici in quanto il dato elettorale, seppur con le particolarità dovute agli schieramenti in parte diversi rispetto alle precedenti politiche, non ha fatto altro che confermare la tendenza che emerge puntualmente a Valenza in occasione delle politiche.

Rispetto al 2006 si è registrata un'impennata della Lega Nord, passata dal 5,47 al 11,66% alla Camera e dal 5,35 al 11,62% al Senato e il calo della Sinistra Arcobaleno che ha raccolto il 2,86% alla Camera (contro il 9% circa del 2006) e il 2,83 al Senato (9,47), ha sostanzialmente tenuto l'Udc passato dal 4,74% del 2006 all'odierno 3,26% alla Camera e dal 4,78 al 3,51% al Senato. Sono 87 le schede bianche alla Camera (79 al Senato), 322 le nulle (294 al Senato) e sole due le contestate, una per camera, ma in sezioni differenti.

Un particolare politico rilevante, sottolineato dai rappresentanti di entrambe le maggiori coalizioni, è dato dalla tendenza giovanile a spostare il proprio voto a destra: caso emblematico il risultato de La Destra di Daniela Santanché che ha ottenuto 234 voti pari al 1,90% al Senato e ben 338 voti (2,50%) alla Camera.
Nello schieramento opposto invece si è sostanzialmente registrato lo spostamento delle preferenze dalla sinistra radicale con il 'voto utile' al Pd. «La tendenza del voto giovanile rafforza il risultato al Senato della coalizione che sostiene Berlusconi presidente - ha commentato Luca Rossi, capogruppo di Forza Italia Pdl in Consiglio Comunale - i dati del Pdl sono maggiori dei risultati ottenuto precedentemente dalla Casa delle Libertà».
Sulla stessa lunghezza d'onda anche Gilberto Botter, coordinatore cittadino di Forza Italia: «I cittadini hanno capito bene come muoversi - ha affermato Botter - e noi abbiamo lavorato bene per fare capire che il nuovo siamo noi».

Positivo anche il commento di Paolo Soban, capogruppo della Lega Nord: «Abbiamo constatato con gioia che la Lega Nord ha più che raddoppiato i voti rispetto alle Politiche del 2006, passando dal 5% al 12% - ha detto l'esponente del Carroccio - Questa netta affermazione, sommata ai voti del Popolo della Libertà, fa della compagine di centro-destra il primo partito della città orafa, con una maggioranza assoluta del 58%».

Un risultato in parte atteso anche in seno al Partito Democratico, dove il coordinatore cittadino Gianluca Cravera parla di «un buon risultato tenendo conto della nascita recente del partito» che ha attuato «la scelta coraggiosa di correre da solo» manifestando comunque un trend migliorativo rispetto al 2006.
«Non abbiamo la maggioranza assoluta a Valenza - ha proseguito Cravera - ma lo sapevamo già, in ogni caso il risultato è buono considerando le premesse. Il dato politico più significativo impone una riflessione sulla tendenza giovanile a votare a destra».

Un punto di partenza per il Pd valenzano che già nelle prossime settimane presenterà il proprio programma relativo alla realtà locale di Valenza, ma anche dei paesi del comprensorio, ovvero Pecetto, Rivarone, Montecastello e Bassignana: «Abbiamo sostanzialmente tenuto - ha aggiunto Giuseppe Gatti, esponente dell'Udc nel parlamentino valenzano - con un leggero decremento» mentre Salvatore Di Carmelo commenta così il dato elettorale della Sinistra Arcobaleno: «Prendiamo atto del risultato - ha detto l'esponente di Rifondazione Comunista - da domani ricominceremo a lavorare in mezzo alla nostra gente e ai cittadini».

Monferrato




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.