Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

18/03/2008
Finisce la fiera Oro Capital, ora si cercano i gioielli rubati.

Non è esclusa alcuna ipotesi, ma i poliziotti del commmissariato San Paolo sospettano che i due cesti non siano mai usciti e siano ancora in qualche angolo di uno dei due padiglioni (11 e 12) dove si è svolta la kermesse «Orocapital» che si è conclusa ieri.
Andando a vedere la griglia di controlli messi su da Fiera e Orocapital, sembra impossibile che uno sconosciuto si sia potuto infiltrare nell'area o sia riuscito a spacciarsi per un addetto. Fino a sera tardi gli agenti hanno presidiato le fasi di smontaggio dei 216 stand di ditte specializzate nella fattura di oggetti in oro e pietre preziose che erano alla mostra. Gli investigatori stanno lavorando anche sui registri sui quali Fiera e Consorzio hanno registrato gli addetti ai lavori.

Spiega il direttore di Orocapital, Giovanni Perrone: «Dipendenti della Fiera, operatori titolari degli stand ed eventuali operai da loro incaricati di montare stand diversi da quelli da noi forniti, sono stati registrati e dotati di un badge con foto per accedere agli spazi espositivi attraverso l'accesso Ovest, sorvegliato quest'ultimo da personale nostro e della Fiera». Dunque l'area era una sorta di fortino. «Per di più - aggiunge Perrone - erano state create due zone per lo scarico della merce ai singoli espositori, parliamo di 400 milioni di euro in preziosi. Sono più di 30 anni che pianifichiamo eventi simili e sappiamo come muoverci».
E ancora: «Erano presenti polizia, carabinieri - continua il presidente - e il servizio di vigilanza privata (Sipro) per conto della Nuova Fiera e di Orocapital».

«Nell'area interna - prosegue il direttore dell'Area tecnica e produzione della Nuova Fiera, Guido Della Croce - i portavalori incaricati dai singoli espositori hanno avuto accesso su autorizzazione e sotto il diretto controllo del Consorzio Oroitalia e hanno operato in uno spazio a riservato e presidiato». «La verità - conclude Perrone - è che è stata una truffa anomala».

Tempo




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.