Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

17/03/2008
Cronaca, notizie in pillole dall' estero nelle ultime ore.

Una serie di esplosioni si è prodotta in un deposito di armi dell'esercito albanese in fase di smantellamento a 12 km a Nord di Tirana.Almeno 155 persone, per lo più civili, sono rimaste ferite. Il bilancio è stato fornito dal ministro della Sanità, Nard Ndoka.
La prima deflagrazione, di cui si ignorano le cause,ha investito i veicoli in transito sulla vicina strada, che porta dalla capitale a Durazzo.In frantumi le vetrate dell'aeroporto di Tirana, a un chilometro dall'arsenale. Sono seguite altre esplosioni. Evacuati i residenti.

E' la proprietaria del ristorante di Islamabad, dove oggi è esplosa una bomba, l'italiana rimasta ferita in modo non grave.
Lo rendono noto fonti della Farnesina, precisando che la donna è in contatto con i suoi familiari e viene assistita dal personale dell'ambasciata italiana nella capitale del Pakistan.

Una gru alta 15 piani è crollata su un isolato di palazzine residenziali del centro di Manhattan creando una scena di devastazione a pochi isolati dal Palazzo di vetro dell'Onu. Ci sarebbero stati due morti e, secondo la polizia, diversi feriti.
La gru si è abbattuta tra la 51ma strada e la Seconda Avenue provocando la polverizzazione di una piccola Brownstone (i tradizionali edifici di pochi piani in mattoni rossi). Sul posto ci sono ambulanze e Vigili del fuoco.Un forte odore di gas si è diffuso nella zona.

Il più grande giacimento d'oro e d'argento del mondo è stato scoperto alla fine dello scorso anno in Ecuador.
Lo ha reso noto la compagnia canadese Aurelian Ecuador secondo la quale il giacimento ha stime potenziali di 13,7 milioni di once per l'oro e 22,4 milioni per l'argento. Si tratta del progetto Fruta del Norte che si trova a Los Encuentros, nella provincia di Zamora Chinchipe (380km a sud di Quito).

Diversi tornado hanno investito la città di Atlanta, in Georgia, con venti che hanno sfiorato i 200 chilometri all'ora provocando almeno un morto. Ingenti i danni materiali, molti i vetri rotti tra i grattacieli del centro e una trentina di feriti, nessuno grave Una decina di case sono state rase al suolo nel rione storico di Cabbagetown. Un nuovo tornado ha interessato i sobborghi e una persona è morta.Danneggiati gravemente alcuni edifici tra cui il quartier generale della Cnn.

La polizia colombiana ha trovato, nel porto di Cartagena, 6 tonnellate di cocaina destinate all'Europa attraverso il Guatemala.
Il ritrovamento del carico, il cui valore supera i 70 milioni di euro, arriva all'indomani del blitz degli agenti che a Barranquilla avevano sequestrato altre 4 tonnellate della sostanza. Al momento non ci sono stati arresti, ma la polizia ha avviato un'inchiesta per cercare di identificare i proprietari del carico.

A Ciudad Juarez,a pochi chilometri dalla frontiera con gli Stati Uniti, la polizia del Messico ha scoperto l'ennesimo orrore della guerra tra bande della droga: trentasei cadaveri seppelliti nel giardino di una villetta, all'interno di sedici fosse. Nello stabile è stata rinvenuta anche una notevole quantità di marijuana. Negli ultimi tempi, anche a causa dell'intensificarsi degli interventi delle forze dell'ordine, le bande locali si affrontano con particolare ferocia per il controllo del narcotraffico.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.