Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

13/03/2008
Valenza, mercoledì 16 aprile Zuzzuro a Gaspare al teatro sociale.

Al Teatro Sociale di Valenza arriva un nuovo spettacolo fuori cartellone: si tratta del riallestimento di "Scherzi", con il famoso duo comico Zuzzurro e Gaspare, che si cimentano con un testo brillante di Anton Checov. Mercoledì 16 aprile i mattatori della televisione degli anni '80 affrontano i quattro atti unici dello scrittore russo, pieni di quella tagliente ironia e sagace critica al decadimento dei valori morali e intellettuali della società russa di fine Ottocento.
Composti fra il 1884 e il 1891, gli Scherzi si inseriscono nel filone del vaudeville, genere di spettacolo assai gradito dal pubblico dell'epoca, soprattutto moscovita e pietroburghese.

Cechov delinea i personaggi al limite della disperazione, sempre in conflitto con gli altri e oppressi dai doveri. I protagonisti affrontano monologhi grotteschi e malinconici, come nel caso de I danni del tabacco dove un uomo, chiamato dalla moglie a esporre un trattato scientifico sui problemi derivati dal fumo, si abbandona invece a confessioni private con la sua platea, e di Tragico controvoglia, ironica riflessione sull'amicizia, nel quale un signore in villeggiatura - oberato da mille commissioni di conoscenti e parenti - si confida a un amico.
L'amore che nasce dal conflitto è protagonista degli altri due atti: L'orso racconta di una vedova decisa a rimanere in lutto per tutta la vita e di un vecchio proprietario terriero, stanco e disincantato, che va da lei per farsi ridare un prestito.
Ma la discussione d'affari sfocerà presto nel confronto tra le due visioni opposte del sentimento: una romantica fino all'annullamento, l'altra fortemente cinica e razionale. In La domanda di matrimonio il protagosista, Vasilevic, chiede in sposa la figlia di un suo amico, ma si ritroverà a litigare con loro di possedimenti terrieri e di cani.
Scherzi: gli atti unici di Checov, scorre tra risate amare e riflessioni sulla vita, con testi molto fedeli all'originale, impreziositi continuamente da gag e gestualità proprie del duo. La regia è affidata a Massimo Chiesa; sul palco, oltre a Andrea Brambilla (Zuzzurro) e Nino Formicola (Gaspare) anche Eleonora D'Urso. Le musiche originali sono di Arturo Annecchino, al pianoforte Giovanni Vialetti.

I biglietti per lo spettacolo saranno in vendita nei Teatri di Alessandria e Valenza e nei consueti punti vendita a partire da VENERDI' 14 MARZO (ore 16.30 - 19.30). Il costo è lo stesso degli spettacoli della stagione: platea € 22,00 (ridotto € 17,00), palchi centrali € 22,00 (ridotto € 17,00), palchi laterali € 12,00 (ridotto € 8,00), loggione € 5,00 (ridotto € 3,00). Le riduzioni sono riservate a chi ha meno di 25 anni e più di 65.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.