Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

05/03/2008
Bar e piccola ristorazioneNovità per somministrare alimenti e bevande.

Ci sono importanti novità nel regolamento sulla preparazione e somministrazione di alimenti e bevande nei bar e nella piccola ristorazione tradizionale, approvato il 3 marzo dalla Giunta regionale per sostituire integralmente quello del 2003.

Oltre a ribadire e fornire indicazioni uniformi per l'esercizio delle attività di ristorazione pubblica, fissando i requisiti minimi al di sotto dei quali non è possibile garantire prodotti sicuri, il nuovo testo, pur lasciando invariate le norme per gli esercizi di nuova apertura, prevede deroghe sostanziali per i locali esistenti, quelli storici e le attività di dimensioni limitate (fino a 30 posti a sedere) situate nei centri storici, nei comuni montani e nei comuni, o frazioni di essi, per i quali siano previsti programmi di rivitalizzazione delle realtà minori.
Le deroghe previste, ritenute comunque coerenti per garantire un adeguato livello di sicurezza alimentare, riguardano in particolare i locali per il deposito degli alimenti e lo spogliatoio degli addetti, che possono essere sostituiti da una zona ricavata in altri locali, e la cucina, che potrà raggiungere la metratura minima necessaria anche utilizzando aree diverse, come ad esempio spazi continui o il retrobanco del bar, purché raccordate funzionalmente.

La scelta di applicare alcune deroghe al regolamento è stata determinata dalle diverse possibili interpretazioni della normativa e dalle reali difficoltà di realizzare interventi strutturali, anche importanti, negli esercizi pubblici già esistenti, come prevedeva il testo precedente.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.