Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

18/02/2008
Cronaca, notizie in pillole dall' Italia nelle ultime ore.

Una giovane donna, di nazionalità albanese, è morta in un incidente stradale avvenuto a Santa Croce di Sermide, nel basso Mantovano.
La donna, secondo una prima ricostruzione effettuata dalla Polizia stradale, avrebbe perso il controllo dell'auto dove aver tentato un sorpasso. La giovane è morta sul colpo.


Anziani e diversamente abili maltrattati; dipendenti sfruttati, vessati e minacciati di licenziamento. E' la realtà riscontrata dai militari del comando provinciale GdF di Siracusa in una casa di riposo del capoluogo,"La Terza Età".
Agli ospiti venivano anche somministrati psicofarmaci non prescritti e pericolosi. Gli uomini del colonnello Canonico hanno sequestrato la struttura ed arrestato la titolare. Tra i denunciati anche un medico.

Una tonnellata di prodotti alimentari scaduti anche da tre anni sono stati sequestrati ad Ariano Arpino (AV) dai Carabinieri della compagnia locale, in cinque supermercati della città. Nel corso dei controlli è stato accertato che venivano venduti omogeneizzati e prodotti derivati dal latte scaduti da un anno, e che nei depositi venivano conservate paste alimentari destinate alla vendita con escrementi di topo.
Denunciati i titolari dei negosi, nei cui confronti sono state elevate contravvenzioni per 20.000 euro.

Una donna ha ucciso l'anziana madre a colpi di sedia e ha appiccato il fuoco all'appartamento dove abitavano, nel centro storico di Palma di Montechiaro, nell'Agrigentino.
La figlia,34 anni, al culmine di un diverbio ha colpito ripetutamente la madre di 74 anni e subito dopo ha incendiato l'appartamento che è andato completamente distrutto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri che hanno arrestato la donna.

Costringevano le due figlie di 14 e 16 anni, di cui una con un lieve ritardo mentale, a prostituirsi. Arrestati i genitori e un anziano. Agenti dalla Squadra mobile di Enna hanno sottoposto a misura restrittiva il padre e la madre delle due adolescenti con l'accusa di abbandono aggravato di minori.
Il terzo arresto riguarda un commerciante,68 anni, accusato di violenza sessuale,continuata e tentata. Le due sorelle si sarebbero concesse per 10 euro.

L'Autorità Antitrust, in una riunione straordinaria, ha deciso di "disporre che Telecom Italia sospenda i distacchi della linea nei confronti dei clienti che non pagano le chiamate satellitari fatturate in bolletta, su richiesta di Elsacom, e che gli utenti affermano di non aver mai effettuato".
Da prime ispezioni, si legge nella nota dell'Antitrust, "sembra che la società Elsacom in molti casi abbia chiesto a Telecom Italia la fatturazione come satellitari di molte telefonate terrestri".

Un uomo di 67 anni si è dato fuoco a Roma, vicino a uno degli ingressi di Villa Pamphili, ed è morto. Alcuni passanti che hanno assistito al tragico gesto hanno cercato di soccorrere l'uomo.
Hanno anche fermato un autobus per usare l'estintore in dotazione al mezzo, ma non c'è stato nulla da fare. E' stato rintracciato il figlio e ha spiegato alla polizia che il padre era in difficoltà economiche e soffriva di crisi depressive.

E' finita con un morto e un ferito grave una lite avvenuta stamane per futili motivi a Serra San Bruno, centro montano del Vibonese. Secondo primi accertamenti di Carabinieri e Polizia, la spinta ad armare la mano dell'omicida,un anziano del luogo, sarebbe da ricercare in dissapori e ripetute liti legati a motivi di confine. Il morto è un quarantenne e il ferito un suo cognato coetaneo.

Un uomo di 45 anni ha ucciso a martellate il fratello di 50 anni,dopo un litigio,e ha tentato di farlo a pezzi.
Poi in un momento di lucidità, dicono gli inquirenti, ha chiamato i carabinieri. E' accaduto a Napoli,in un appartamento del Parco Comola Ricci, una zona residenziale della città.
I due fratelli litigavano spesso;entrambi erano disoccupati e vivevano con l'anziana madre. Al loro arrivo,i carabinieri hanno trovato la vittima in una vasca da bagno con una gamba tagliata.

Vasta operazione antidroga dei carabinieri del Comando provinciale di Taranto per l'esecuzione di 32 ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip del Tribunale di Taranto.
I provvedimenti restrittivi riguardano persone responsabili di associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Oltre alla provincia di Taranto, sono interessate anche quelle di Napoli, Pescara, Ancona, Roma, Rimini e Milano.

Vasta operazione dei Carabinieri del Comando provinciale di Brindisi per smantellare una fitta rete di spacciatori di droga operanti nella provincia. Sono state arrestate cinque persone e denunciate altre dieci dopo numerose perquisizioni effettuate da 50 militari con l'aiuto di unità cinofile.
I Carabinieri del Comando provinciale di Bergamo hanno arrestato un albanese e un kosovaro appartenenti ad una banda di rapinatori.I due avevano rapinato una coppia e stuprato la donna.

I nove componenti di una famiglia sono stati feriti dall'eplosione di una conduttura del termocamino all'interno della loro abitazione a S.Angelo Le Fratte (Potenza).
La casa di campagna è stata raggiunta dal personale del 118 con un elicottero e alcune ambulanze che hanno trasferito i feriti in ospedale. Sono intervenuti i vigili del fuoco e i Carabinieri che stanno effettuando indagini sull'accaduto.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.