Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

15/02/2008
Le scuole del Piemonte potranno ricevere un marchio di qualità.

Tutte le scuole del Piemonte, di ogni ordine e grado, potranno ricevere un marchio per la qualità e l'eccellenza nei servizi e nella didattica.
L'iniziativa è stata illustrata durante il convegno "Marchio di qualità SAPERI", promosso dal ministero della Pubblica istruzione, che si sé svolto a Torino il 15 febbraio ed al quale è intervenuta l'assessore regionale all'Istruzione, Gianna Pentenero.

Si tratta di un progetto innovativo, finalizzato alla diffusione nelle scuole della cultura, dei principi e degli strumenti del Total Quality Management e del miglioramento continuo.
Il marchio definisce i requisiti del servizio scolastico in sei aree, sintetizzate nell'acrostico SAPERI: Servizi, Apprendimenti, Pari opportunità, Etica, Ricerca, aggiornamento, sperimentazione, Integrazione con il territorio e il mondo del lavoro.
Il progetto si propone di sviluppare un modello di qualità riconosciuto a livello interistituzionale offrendo alle scuole l'opportunità di aderirvi con minori costi rispetto ad altri sistemi di certificazione, fornire un sistema di valutazione più incentrato sulla didattica, promuovere il Sistema Gestione Qualità (SGQ) nelle scuole come uno strumento particolarmente utile per il controllo e la gestione di tutti i processi interni e per la tutela delle responsabilità dirigenziali.

"In quest'ottica la Regione - ha precisato Pentenero - ha inteso assumere pienamente le responsabilità connesse alle competenze che il Titolo V della Costituzione le riconosce per il ridisegno organizzativo e funzionale della politica d'istruzione e formazione professionale, che ad oggi ha visto l'approvazione delle leggi sul diritto allo studio e la libera scelta educativa e sugli aspetti formativi del contratto di apprendistato e la proposta di legge di disciplina del sistema educativo.
La centralità dell'integrazione fra i sistemi lavoro, formazione professionale e istruzione è anche uno dei principi base del progetto interregionale ‘Descrizione e certificazione per competenze', di cui il Piemonte è capofila, per la costruzione di un sistema nazionale di standard minimi di descrizione e di certificazione di figure e profili professionali per competenze".





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.