Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

11/02/2008
Cronaca, notizie in pillole dall' Italia nelle ultime ore.

Ancora una vittima del lavoro nel Torinese. A perdere la vita stamane, mentre stava lavorando, è stato un operaio di 24 anni: è precipitato dal tetto di un capannone industriale a None.
L'uomo stava installando una telecamera di un sistema di videosicurezza.


La polizia postale di Catania,su disposizione della Procura della Repubblica di Caltagirone,ha eseguito perquisizioni domiciliari in varie regioni italiane per divulgazione su internet di video di pornografia minorile. Dodici le persone indagate.
Le indagini si sono avvalse di nuovi e sofisticati strumenti software che ricercano i file illeciti su internet, anche se abilmente "nascosti" nel tentativo di impedirne l'individuazione. Tra le città interes- sate dall'operazione, Genova, Savona, Pistoia, Napoli, Foggia, Macerata, Bologna.

Una donna di 40 anni ha riportato una commozione cerebrale in uno scontro avvenuto sulle piste da sci di Bormio (Sondrio). La sciatrice è stata trasportata con l'elicottero all'ospedale Morelli di Sondalo. I medici si sono riservati la prognosi, in attesa di conoscere l'esito di ulteriori esami a cui la paziente dovrà essere sottoposta nelle prossime ore. L'altro sciatore coinvolto nello scontro ha riportato solo alcune leggere escoriazioni.

Un pensionato è stato ferito dopo aver reagito ad un tentativo di rapina avvenuto mentre stava rincasando, a Brancaleone, in provincia di Reggio Calabria. L'uomo, che era con la sua compagna, titolare di una gioielleria, è stato affrontato da 4 malviventi con il volto coperto e armati di pistola.
La reazione del pensionato ha però disorientato i banditi che dopo averlo ferito con alcuni colpi di pistola, si sono allontanati. Trasportato in ospedale, il pensionato è stato giudicato guaribile in 20 giorni.

Cinquantadue persone arrestate è il bilancio dell'attività svolta nella giornata di ieri dai Carabinieri del Comando provinciale di Roma.Si tratta di arresti svolti quasi tutti in flagranza di reato, nel corso dei servizi di controllo mirati al contrasto della microcriminalità nella capitale e provincia.
Furti di autovetture, presso esercizi commerciali, in appartamento, borseggi, rapine, spaccio di stupefacenti sono i reati principali per i quali i Carabinieri sono intervenuti.

Durante controlli sulla viabilità, i Carabinieri di Montella (AV) hanno individuato sulla Statale Ofantina Bis un autocarro,proveniente dal Casertano,che trasportava rifiuti tossici speciali e di risulta (rottami ferrosi,batterie esauste, laterizi pericolosi, ecc.). Il materiale era sprovvisto delle autorizzazioni prescritte ed eccedeva nel peso massimo consentito per il trasporto.
Denunciati il responsabile della ditta di trasporto del Beneventano e i suoi 3 operai a bordo del mezzo. Elevate contravvenzioni per oltre 16.000 euro.

Un uomo macedone ha annegato una donna italiana nel Naviglio Pavese nei pressi di Corsico, a Milano. Secondo alcuni testimoni, l'assassino e la vittima erano arrivati insieme, lui l'ha buttata nel Naviglio e poi l'ha raggiunta in acqua annegandolo.
Bloccato dai presenti,è stato portato in caserma dai carabinieri. Secondo la polizia,che lavora con i carabinieri,i due risulterebbero conviventi in una casa poco distante.
Sempre secondo la polizia, la donna sarebbe morta poco dopo l'arrivo dell'ambulanza di soccorso.

E' stato portato con un'ambulanza del 118 all'ospedale Umberto I a Frosinone; i medici lo hanno rimandato a casa,dove è morto. La vittima è un uomo di 70 anni Mercoledì scorso l'anziano, già con difficoltà respiratorie e costretto ad usare una bombola d'ossigeno in casa, ha avuto una crisi e il medico di famiglia ha consigliato il ricovero. L'anziano è stato accompagnato al pronto soccorso. I medici del nosocomio hanno deciso però che poteva trascorrela notte a casa.

Un uomo di 55 anni è morto dopo essere stato travolto dal trattore condotto dal figlio.
E' accaduto a Spilinga, in provincia di Vibo Valentia. La vittima, secondo quanto riferito, è rimasta schiacciata da una delle ruote del pesante mezzo mentre era in un terreno agricolo di sua proprietà. Il Pm titolare del caso ha disposto per lunedì l'esame autoptico sul corpo dell'uomo.

Numerose scritte contro Israele sono state lasciate a Torino lungo il muro perimetrale del Lingotto, dove si terrà la Fiera del libro. Israele sarà il Paese ospite d'onore dell'evento culturale, ma questa scelta degli orgnanizzatori ha suscitato polemiche e inviti al boicottaggio. Della questione si sta occupando la Digos.Fra le scritte una recita "Boicotta Israele".
E' stata notata anche una 'A' cerchiata, simbolo del movimento anarchico.

Panico fra i piccoli alunni di una scuola materna di San Benedetto Po nel Mantovano: due maestre si sono picchiate a sangue davanti ai loro occhi. E' accaduto ieri, ma se ne è avuta notizia soltanto oggi. Le maestre, 42 e 32 anni,insegnano nella stessa scuola. Sembra che tra le due ci fossero da tempo tensioni manifeste.
La più anziana ha colpito al volto la più giovane con una testata, causandole un'emorragia. Quest'ultima è finita in ospedale. L'altra è stata denunciata dai Carabinieri per lesioni.

Due morti ed un ferito grave sulle Prealpi Giulie in altrettante tragedie. Sul monte Quarnan (UD) un paracadutista di 48 anni è morto precipitando con il proprio parapendio dopo essersi avvitato su se stesso. L'altra tragedia è avvenuta in un canalone a Passa Canamesa nell'Alta valle del Torre, al confine tra Friuli-Venezia Giulia. Un escursionista, 31 anni, è morto dopo essere scivolato, causa il terreno ghiacciato, ed essere precipitato in un canalone.
Con lui è scivolato anche un suo compagno che è rimasto gravemente ferito.

Una lite familiare è finita, questa mattina, a coltellate: lei è stata denunciata per lesioni, lui ha dovuto far ricorso alle cure dell'ospedale.
E' accaduto a Novara, nel quartiere Sant'Agabio. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, l'uomo ha fatto ritorno a casa visibilmente alterato e subito sono nate vivaci discussioni. Ad un certo punto la donna ha afferrato un coltello da cucina e ha colpito a un fianco il marito.

Un operaio italiano di 65 anni è morto a Roma, schiacciato da un escavatore. L'incidente è accaduto in un cantiere edile, nella periferia occidentale della Capitale.
Secondo la ricostruzione fatta dalla polizia e dei vigili del fuoco, l'uomo è precipitato in un fosso con la ruspa rimanendo schiacciato dal mezzo meccanico. E' la seconda vittima sul lavoro in due giorni a Roma e provincia. Ieri a Pomezia, un altro operaio è morto in un cantiere.

Tre ragazzini di 10, 11 e 12 anni sarebbero stati violentati da altri due ragazzi poco più grandi di loro. E' accaduto in provincia di Viterbo, dove un quindicenne e un sedicenne sono stati arrestati con l'accusa di violenza sessuale di gruppo.
Sono stati condotti nel centro di prima accoglienza per minorenni di Roma. La vicenda è stata denunciata dalle madri di due delle vittime,entrambe straniere. I carabinieri hanno trovato riscontri alla versione fornita.

Imponevano il pizzo ad alcuni imprenditori del settore delle pompe funebri. Con questa accusa, i carabinieri della Compagnia Castello di Cisterna (Na) hanno arrestato 3 persone, ritenute affiliate al clan camorristico dei Foria. Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal Gip di Napoli su richiesta della Dda partenopea.
Sottoposta a sequestro preventivo una impresa funebre e capitali,mobili e immobili ad essa riconducibili, appartenenti agli affiliati al clan.

Un benzinaio è ricoverato in prognosi riservata per essere stato ferito con un colpo di fucile che gli è stato sparato da un rapinatore, fuggito subito dopo con un bottino di 250 euro. E' accaduto a Brindisi.
I carabinieri del capoluogo hanno rintracciato l'uomo, un pluripregiudicato di 37 anni, e lo hanno arrestato per tentato omicidio, rapina e porto abusivo di arma da fuoco. Recuperati il fucile a canne mozze e la somma rubata.

Quattro giovani vicentini sono morti la notte scorsa in un incidente stradale avvenuto a Camisano Vicentino, quando l'auto sulla quale viaggiavano è uscita di strada ed è finita in un canale.
Inutili i soccorsi per i quattro giovani, tutti tra i 19 e i 20 anni. Sul posoto sono intervenuti carabinieri e vigili del fuoco. Ancora sconosciute le cause che hanno provocato l'incidente.

Acquistavano auto di lusso il venerdì pagandole con assegni circolari falsi.E contando sul black out bancario, il sabato le imbarcavano su navi traghetto alla volta della Spagna, dove venivano rivendute a ignari acquirenti.
Complesse le indagini dei carabinieri di Roma Nuovo Salario, che hanno arrestato due persone e denunciato altri quattro elementi della banda. Molti dei veicoli acquistati dai truffatori sono stati recuperati in Spagna e restituiti alle vittime.

Una ragazza di 17 anni è morta schiantandosi contro un albero, sotto gli occhi del padre, mentre stava sciando su una pista di Andalo, in Trentino. La giovane era in vacanza per una settimana bianca con la famiglia. Nel primo pomeriggio stava affrontando la discesa sulla pista "Gaggia" quando ha perso il controllo degli sci, finendo contro un albero. Immediati i soccorsi, giunti con l'elicottero di "Trentino Emergenza", ma i sanitari hanno potuto soltanto constatare il decesso della ragazza.

Un operaio polacco di 34 anni è morto mentre lavorava all'interno di una fabbrica di marmi a Pomezia, in provincia di Roma. L'operaio è stato colpito alla testa da un pannello che si è staccato dal solaio. L'uomo è morto sul colpo.
Sul posto sono giunti i Carabinieri della compagnia di Pomezia, mentre è in corso un'ispezione da parte della Asl.

Il Quirinale riduce le voci di spesa. Il bilancio di previsione 2008 prevede una richiesta a carico del bilancio dello Stato pari a 227,8 milioni di euro, 3,5 milioni meno della previsione contenuta nel bilancio pluriennale dello Stato 2007-2009.
L'aumento rispetto alla dotazione 2007 è limitato entro il tasso di inflazione programmato (1,7%). La diminuzione delle spese riguarda sia le retribuzioni del personale, sia le spese per beni e servizi. Risparmi anche sul corpo dei Corazzieri: riduzione del 10%, da 267 a 237 unità.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.