Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

08/02/2008
Casale M.to, conversazione sull’orgoglio di essere Casalesi e Monferrini.

Continua la terza stagione di “Casale 2015. Conversazioni”, l’iniziativa culturale realizzata dall’Assessorato per la Cultura in collaborazione con le Edizioni Sonda, la Provincia di Alessandria e la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.
Il prossimo appuntamento si svolge martedì 12 febbraio 2008, dalle 19,00 alle 22,00 a Palazzo Sannazzaro (in Via Mameli 63). Il tema oggetto di riflessione della serata è “L’orgoglio di essere Casalesi e Monferrini” ed ospite d’onore sarà il sociologo Dario Rei, docente all’Università di Torino, monferrino d’adozione, che guiderà le riflessioni sui possibili scenari futuri e sulle esperienze di altre città e altri paesi.

“Sarà una specie di Casale Pride, una serata intensa ed emozionante che rappresenta anche un piccolo esperimento sociale – dichiara l’Assessore per la Cultura Riccardo Calvo – siamo convinti che sia ancora possibile far incontrare la responsabilità sociale ed il piacere di stare insieme, secondo la formula preannunciata dal nostro concittadino Guazzo secoli fa e da noi ripresa nel corso delle precedenti edizioni di Casale 2015, nella convinzione che il punto di incontro sia nel riuscire a costruire l’orgoglio civile. L’appuntamento sarò inoltre occasione per rendere omaggio, ad un anno dalla morte, al genio figurativo dell’indimenticato maestro Emanuele Luzzati, che aveva con la nostra città un legame molto profondo, come testimoniano le numerose sue opere custodite a Casale. Per l’anniversario, inoltre, Casale rende omaggio a Luzzati con lo spettacolo La mia scena è un bosco, allestito al Municipale la sera del 9 febbraio ”.


Ore 19,00 - La Casale che ci aspetta
Antonio Monaco interroga Dario Rei sul futuro di Casale e del Monferrato. Il declino non è inevitabile se si ha un progetto e un’idea di città e di territorio.

Ore 20,00 - “Immagini di Casalesi”
Inaugurazione della mostra di Emanuele Luzzati, Luciano Bobba e Franco Donaggio.
Ai partecipanti verrà offerto in omaggio il volume “Immagini e profili di Casalesi” e proposto un aperitivo “monferrino”.

Ore 20,30 - Buffet etnico-monferrino
a cura di Paola Costanzo e dei cuochi della Casa di Riposo di Casale Ristorazione.

Ore 21,00: La Casale che faremo
Un’agorà pubblica tra i rappresentanti di alcune comunità cittadine (“minoranze attive” che non si rassegnano alla poltiglia sociale) cui verrà richiesto di indicare non “cosa chiedo, ma cosa penso dobbiamo fare per Casale” entro il 2015. È previsto un intervento a sorpresa di un personaggio storico casalese.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.