Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

28/01/2008
Cronaca, notizie in pillole dall'Italia nelle ultime ore.

I carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno arrestato 18 persone e sequestrato una clinica privata, nell'ambito di un'operazione denominata "Onorata sanità".
Al centro delle indagini della Dda reggina, un'associazione per delinquere di stampo mafioso attiva nella sanità pubblica: 47 persone indagate,18 delle quali colpite da provvedimenti restrittivi Tra queste, oltre a esponenti della cosca Morabito, figurano anche personaggi di spicco della politica calabrese e dirigenti dei servizi sanitari locali.

Nove arresti, da parte dei carabinieri, tra Brindisi, Ancona e Pavia per associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga (cocaina e hashish) ed armi.
Gli arrestati, tra cui una donna, sono tutti pregiudicati. L'indagine era stata avviata dopo il tentato omicidio di un 31enne di Brindisi nell'agosto del 2005 e maturato nell'ambito delle conflittualità tra organizzazioni criminali locali per il controllo del traffico di stupefacenti. Altre sedici persone sono state denunciate in stato di libertà.

Due magrebini di 25-30 anni sono stati arrestati in provincia di Bergamo dai carabinieri con l'accusa di violenza sessuale di gruppo. I due, insieme ad un terzo extracomunitario tuttora ricercato, avrebbero picchiato e violentato una donna bergamasca di 40 anni. La donna avrebbe conosciuto uno dei tre in discoteca.
Sarebbe stata convinta a seguire l'uomo in casa dove, con gli altri due complici, è stata picchiata, costretta a bere bevande alcoliche e poi violentata. Liberata, ha chiesto aiuto e portata in ospedale.

Un'operaia di 58 anni è stata uccisa nel centro storico di Saluzzo (CN) dall'ex marito di 59 anni. L'uomo è stato fermato poco dopo dai carabinieri. Il delitto è maturato dopo un violento litigio. Resta da chiarire il movente. L'uomo ha colpito l'ex coniuge con un grosso oggetto, ferendola mortalmente al capo.
Poi è fuggito, ma qualche decina di minuti più tardi è stato rintracciato dai militari. La coppia ha due figli, che si trovavano altrove al momento dell'uxoricidio.

Raffiche di vento caldo, il foehn, con velocità fino a 140 km/h hanno colpito le Alpi, provocando disagi e danni. Il fenomeno è causato dal maltempo al Nord delle Alpi. Scendendo a Sud le correnti si scaldano e provocano il foehn, con temperature alte.
In Alto Adige le raffiche hanno creato problemi alla viabilità e allo sci. In Friuli danni a case e vegetazione, così come in Veneto,tra Cortina e il Comelico.
Numerosi interventi dei Vigili del Fuoco per il forte vento che ha flagellato la Valtellina e la Valchiavenna.

Un'auto è caduta in mare nel porto Carlo Riva a Rapallo. Morte le due persone all'interno dell'abitacolo. Le vittime, un uomo ed una donna, sono probabilmente padre e figlia.
A dare l'allarme è stata la chiamata di un passante alla centrale dei Vigili del fuoco. Il veicolo sarebbe presumibilmente caduto in mare mentre stava facendo manovra.

Un immigrato di nazionalità marocchina, già noto alla forze dell'ordine, ha picchiato la moglie e le ha sfregiato il viso e le mani con l'acido. La donna, dolorante e in stato di choc, è stata trovata da un automobilista in una stradina vicina alla statale della Valsugana, a pochi chilometri da Trento.
Ora la donna è ricoverata in un ospedale in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. I Carabinieri stanno cercando il marito.

Un ragazzo di 24 anni è morto la notte scorsa in un incidente stradale avvenuto nel centro di Olgiate Comasco, lungo la statale Comoarese. Per cause ancora in fase di accertamento l'auto su cui viaggiava, guidata da un amico, è finita fuori strada andando a sbattare contro un muro. Ferito il guidatore e una ragazza.
Un serbo di 65 anni è deceduto a bordo dell'auto su cui viaggiava scontrandosi,lungo la provinciale Masserella, nelle vicinanze di Fabrica di Roma, dopo aver urtato un'altra vettura.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.