Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

07/01/2008
Cronaca, notizie in pillole dall'Italia nelle ultime ore.

Un neonato cinese di due mesi è morto a Sesto Fiorentino, nel letto in cui dormiva con il gemello, due cuginetti di 4 e 5 anni e gli zii. Probabilmente il piccolo è morto soffocato dalle coperte, o forse schiacciato involontariamente da uno dei familiari, nel lettone matrimoniale. Sono stati gli zii a chiamare il 118, quando si sono accorti che il bambino non stava bene. I genitori avevano affidato loro i gemelli per un viaggio di lavoro.

Sono oltre 100 mila le tonnellate di rifiuti ammassati sulle strade dei centri campani, compresa Napoli fino a pochi giorni fa lambita dall'emergenza. Cassonetti stracolmi e montagne improvvisate di sacchetti maleodoronti rendono invivibili alcuni centri.
Solo nel Napoletano,dove gli impianti di cdr sono chiusi dal 2 gennaio, l'immondizia giacente è di 500 mila tonnellate, di 4 mila solo a Napoli.E se ne prevede, se non riprenderà la raccolta ordinaria, un aumento di 1000 tonnellate al giorno a Napoli,di 5.000 nella regione.

Messi in fuga dai carabinieri dopo un tentativo fallito di rapina all'ex monopolio di stato di Costa Sant'Abramo, frazione di Castelverde, in provincia di Cremona, cinque malviventi incappucciati hanno forzato due posti di blocco a Madignano.
Sorpresi dai militari, i banditi hanno cercato di travolgerli ed hanno continuato la fuga lungo la "Paullese". Pur braccati dagli agenti, sono riusciti a dirigersi verso Milano ed a far perdere le loro tracce.

Un operaio bresciano di 23 anni è morto in serata a causa di un incidente sul lavoro avvenuto ieri a Leno. Il giovane è stato travolto dal componente di un silos che stava montando in una cascina. Le sue condizioni erano apparse subito gravissime.
L'operaio è morto nel reparto di rianimazione della Clinica Nuova Poliambulanza di Brescia.

La Polizia di Stato di Forlì ha eseguito 10 ordinanze di custodia cautelare nell'ambito di indagini su reati di natura finanziaria che coinvolgono 47 persone, alcune nella loro veste di amministratori della Banca Asset spa, con sede a San Marino, altri come consiglieri e amministratori della Banca di Credito e Risparmio di Romagna spa. Sono accusati di associazione a delinquere finalizzata alla commissione dei delitti di abusiva attività bancaria e finanziaria, di riciclaggio, falso ed altro. Sequestrati 11 milioni di euro.

Hanno tamponato un'auto facendola uscire di strada e poi sono scappati, senza prestare soccorso alle due persone che erano a bordo. Nell'incidente, avvenuto vicino a San Felice Circeo, nel Pontino, è morto un uomo di 40 anni, che era a bordo dell'auto tamponata mentre sua moglie di 37 anni è rimasta ferita.
I due pirati della strada sono stati successivamente rintracciati e fermati dalla polizia stradale:quindi sono stati portati nel commissariato di Terracina.

Due ragazzi di 13 anni sono rimasti feriti per l'esplosione verificatasi all' interno di una fabbrica clandestina di fuochi d'artificio che si trova a Giugliano, in provincia di Napoli. I due ragazzi sono stati ricoverati al centro ustionati dell'ospedale Cardarelli di Napoli.
Il proprietario della fabbrica, un uomo di 47 anni padre di uno dei ragazzi feriti, è stato arrestato dai carabinieri. La fabbrica, rimasta danneggiata nell'esplosione, produceva fuochi tutti di genere proibito.

Hanno filmato alcuni anziani impauriti e psicolabili e poi i video sono finiti sul web.
E' accaduto ad Agira nell'Ennese. In un video un'anziana,ripresa nel sonno da qualcuno che si è introdotto in casa, urla di paura mentre si sveglia. In un altro video uno psicolabile, con la promessa di una sigaretta, batte la testa su una saracinesca fra le risate generali. Infine si vede un ubriaco che dorme su un tavolo mentre due persone lo prendono per i capelli.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.