Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

17/12/2007
Cronaca, notizie in pillole dall'Italia nelle ultime ore.

Una donna di 60 anni ha ucciso la figlia di 41 anni ricoverata per gravi problemi psichici in un ospedale di Rivoli, in provincia di Torino. La madre della vittima, disperata, ha detto che non ce la faceva più a sopportare la situazione relativa alla grave malattia della figlia. La Polizia ha arrestato la donna e sta ora valutando se l'omicidio sia stato premeditato:il coltello usato come arma del delitto è stato portato da fuori.

I Carabinieri di Acireale hanno fermato l'uomo che avrebbe ucciso ad Acireale una donna e il figlio di 4 mesi. E' un 48enne, disoccupato, ferito in un incidente stradale mentre guidava l' auto della madre della 24enne uccisa. Dovrebbe trattarsi dell'ex convivente della ragazza e padre del bambino, ma i Carabinieri non hanno ancora ufficializzato la sua identità.
Rintracciata la prima figlia dell'ex convivente: sta bene ed è con la madre naturale.

Una donna di 24 anni e il figlio di 4 mesi sono stati uccisi a coltellate nella loro abitazione di Acireale, in provincia di Catania. I corpi sono stati trovati dai Carabinieri della locale compagnia. I militari stanno cercando di rintracciare l'ex convivente della donna e padre del bambino, un giovane di 24 anni, per chiarire la sua posizione nella vicenda.

Ricariche telefoniche, merendine e soldi in cambio dei voti dei suoi compagni di scuola, per diventare sindaco del primo consiglio comunale dei ragazzi istituito a Pieve di Soligo, nel Trevigiano. E' accaduto in una scuola media della cittadina.
Il ragazzino artefice del voto di scambio è stato immediatamente escluso dalla competizione. Le elezioni sono state annullate.

Le forti nevicate stanno creando disagi e incidenti, per fortuna senza conseguenze, nelle Marche. A causa del peso della neve, a Servigliano (Fermo) è crollata la copertura della tensostruttura che ospita la pista di pattinaggio, in quel momento deserta.
A Tolentino (Macerata), un grosso cumulo di neve ha provocato il cedimento di una rete antintrusione dei volatili in una piazza dove stava per svolgersi un mercatino natalizio.
Sempre per la neve, infine, domani restano chiuse le scuole ad Ascoli Piceno.

Sale a cinque il bilancio delle vittime dell'incendio dell'acciaieria torinese della Thyssenkrupp. Stamane è morto all'ospedale Molinette di Torino Rocco Marzo, 54 anni, il capoturno che insieme ai colleghi della linea 5 era stato investito dall'olio bollente. La sua agonia è durata 11 giorni.Le sue condizioni erano apparse subito gravissime. Le ustioni ricoprivano l'80% del corpo.
I due interventi chirurgici a cui è stato sottoposto sono stati inutili. Rimangono gravi le condizioni di altri 2 operai ustionati.

Tragedia sfiorata a Dragonea, una frazione del comune di Vietri sul Mare,nel Salernitano, per l'esplosione di un auto a gpl. La deflagrazione ha danneggiato due palazzine di tre piani,uno dei due edifici è stato sventrato. E'accaduto intorno alle 6 di stamane.Non ci sono feriti Coinvolte nell'esplosione anche altre quattro palazzine. Al momento sono 12 le famiglie senza tetto,per le quali il Comune ha già provveduto a trovare nella zona una sistemazione.

Tragica conclusione di una discussione in famiglia nel Varesotto. Un pensionato di 68 anni ha litigato con la moglie e, colto da un raptus omicida, ha preso un coltello e ha colpito la donna al collo uccidendola. L'uomo ha poi telefonato alla sorella della moglie che ha dato l'allarme.
I carabinieri, arrivati sul posto, hanno trovato l'uxoricida in stato confusionale vicino al corpo della donna. L'uomo è stato arrestato per omicidio volontario.

Non voleva sottostare alle regole del "branco" e per questo è stato picchiato dai compagni di scuola per alcuni mesi. Vittima un quindicenne di Vasto, in provincia di Chieti, finito per due volte in ospedale. Tutti minorenni i sette aggressori, denunciati per lesioni personali, violenza privata e minacce gravi, nonché disturbo e molestie alle persone. Le aggressioni sono venute alla luce quando il ragazzo è riuscito a raccontare faticosamente la sua storia ai genitori.

Un uomo di origine boliviana è morto in un incidente ferroviario a Pontida, in provincia di Bergamo. Sembra che l'uomo, 35 anni, stesse camminando a ridosso dei binari in direzione della città e che sia stato centrato in pieno da un convoglio.
Il treno era partito poco prima dalla stazione di Ponte San Pietro ed era diretto a Lecco. La circolazione ferroviaria è stata interrotta, facendo registrare ritardi sulla tratta.

Un neonato è stato trovato , abbandonato in un cassonetto in cui vengono raccolti abiti usati a Cassano Magnago, in provincia di Varese. Il piccolo, semissiderato,era avvolto in un asciugamano. Subito portato in ospedale, i medici hanno riscontrato che la nascita era avvenuta da poche ore.
A trovare il bimbo sono stati gli addetti allo svuotamento del cassonetto, che hanno chiamato i soccorsi e i Carabinieri.
Sono in corso indagini per individuare la madre.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.