Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

14/12/2007
Alessandria, insediata la nuova Consulta per le Pari Opportunità.

La Consulta per le Pari Opportunità si è insediata. Lunedì 10 dicembre, in una Sala Consiglio tutta rosa, sono state nominate, a maggioranza assoluta, la presidentessa, Rosa Fenu Mazzarello, la vicepresidentessa, Silvia Monga e la segretaria, Stefania Baiolino.
Le consultrici sono 42 e rappresentano le associazioni femminili, i patronati, le associazioni di categoria, i partiti politici, le liste presenti in consiglio comunale, nonché rappresentanti del mondo religioso, scolastico e dell'informazione.
Tra le consultrici spiccano l'assessore alle Pari Opportunità, Manuela Ulandi, e le Consigliere Comunali Gloria Grillo, Vittoria Poggio e Mara Scagni.
La Consulta ha tra i suoi compiti fondamentali quello di essere un punto di riferimento per tutte le donne valorizzandone il contributo nella definizione degli strumenti giuridici al fine di accrescere la presenza femminile nella politica e nelle istituzioni.

"Sono molto contenta che si sia ricostituito uno strumento di partecipazione, un punto di riferimento per la città e per le donne. - Lo ha dichiarato l'assessore alle Pari Opportunità, Manuela Ulandi.
"Bisogna offrire dei servizi alle donne, troppo spesso emarginate dagli ambienti decisionali, e proseguire le politiche di genere per ottenere un salto culturale nelle varie comunità locali su questi temi che sono i pilastri del trattato di Amsterdam del 1997. - hanno dichiarato le consigliere Gloria Grillo e Vittoria Poggio -.
La parità è un obbligo principale dell'Unione Europea che deve rappresentare il filo conduttore e l'unione per diffondere questa cultura.

Ci impegniamo a sostenere tutte quelle iniziative che, con l'assessore Manuela Ulandi, saranno ritenute prioritarie a sostegno di un percorso che porti effettivamente alla realizzazione del diritto fondamentale di parità efficacemente esercitato.
L'Italia è il fanalino di coda, in Europa, come partecipazione equilibrata tra uomo e donna negli ambienti decisionali. Tutti i nostri sforzi saranno volti a far si che il concetto di una democrazia prioritaria, quale requisito essenziale per una società avanzata, sia garantito favorendo tutte quelle azioni nei vari aspetti della vita, dove il punto di vista di genere femminile, possa contribuire a migliorare la qualità."






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.