Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

14/11/2007
Valenza, un convegno per favorire e migliorare la conoscenza dei diamanti.

A favorire e migliorare la conoscenza dei diamanti, è volto il convegno "Diamanti: quale mercato, quale tendenza" che si terrà a Valenza, nella Sala San Rocco il 15 novembre a partire dalle ore 20 e 45. Organizzato dal Consorzio Prometeo con il patrocinio dell'assessorato all'Economia del Comune di Valenza, si occuperà di offrire una panoramica sui trattamenti termo-chimici dei diamanti per il miglioramento delle loro caratteristiche, così come sull'ottenimento di prodotti sintetici che rappresentano oggi, una realtà consolidata.

Sono, infatti, sempre più spesso prodotti e commercializzati diamanti trattati o sintetici dalle molteplici caratteristiche.
I relatori della serata, Roland Smit, presidente di Federpietre, e Pio Visconti, esperto gemmologo, concordano nell'identificare tale scenario come presa d'atto di un processo irreversibile, sottolineando come alcuni tra i più qualificati laboratori di certificazione si sono attrezzati per elaborare e fornire ai dettaglianti certificazioni su diamanti "non naturali".

Il convegno si pone, inoltre, l'obiettivo di fornire una panoramica su alcuni aspetti della produzione dei diamanti sintetici e sui principali trattamenti per il miglioramento delle caratteristiche delle pietre naturali e di stimolare la curiosità per proseguire, attraverso incontri futuri, nell'analisi di singoli e più specifici aspetti produttivi. Inoltre la conoscenza dei processi e dei trattamenti sui diamanti non può che mettere in risalto le caratteristiche e le qualità delle gemme naturali.

Con il convegno "Diamanti: quale mercato, quale tendenza" riprendono gli incontri di aggiornamento per gli operatori del settore orafo organizzati dal Consorzio Prometeo su approfondimenti legati al mondo della gemmologia. Sono infatti in calendario un incontro sulle pietre semi-preziose e i loro trattamenti ed una tavola rotonda sull'introduzione delle nuove normative in materie di gemme e pietre preziose.

A questi seminari il Consorzio Prometeo intende far seguire corsi di formazione per operatori del settore su argomenti di vasto interesse in collaborazione con i maggiori esperti del settore.
Le tematiche che verranno affrontate in questi corsi di "formazione permanente" saranno selezionate sulla base delle indicazione emerse dai continui confronti con le aziende del settore molto attente alle innovazioni tecnologiche e ai processi per la qualità dei manufatti - come evidenziato, anche, dalla recente nascita del Consorzio Marchio DIVALENZA.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.