Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

04/10/2007
Valenza, aumento dei prezzi dei bus della "Alessandria-Valenza".

L'Atm aumenta i prezzi delle corse tra Alessanria e Valenza, e affiorano immancabilmente le proteste dei pendolari. C'è chi da parecchi anni viaggia ogni giorno tra le due città per lavoro.
Dopo un lungo periodo di «quiete» da questa settimana sono scattati dei consistenti aumenti sulle corse singole e sugli abbonamenti. La notizia è emersa quando sono comparsi i cartelli di avviso sugli autobus e alle fermate.

Dopo almeno tre 3 anni in cui i prezzi sono rimasti bloccati, l'aumento più consistente è quello dell'abbonamento mensile, che passa da 38 a 46 euro (+ 20%), mentre il settimanale sale di 2 euro, da 11 a 13. Sensibile aumento anche per la corsa singola: il biglietto comprato in tabaccheria sale a 2 euro, contro l’1,55 di prima, per quello acquistato in vettura si va da 1,80 a 2,5. «Perchè devo spendere quasi più che per un viaggio in auto?» si chiede una delle pendolari valenzane.

L'Atm, però, non ha agito con una direttiva interna: «Gli aumenti - dice il presidente, Gian Piero Borsi - sono intervenuti a fronte di un decreto regionale, del 4 giugno ed esteso a tutto Piemonte e Valle d'Aosta, che doveva essere attuato entro 60 giorni dalla pubblicazione.
I Comuni avevano la facoltà di coprire, interamente o in parte, gli aumenti (com'è accaduto in Alessandria, ndr), mentre l'amministrazione di Valenza, così come tutti gli altri comuni della provincia, ha invece optato per una soluzione differente».
Qual sarà il futuro dei trasporti pubblici a Valenza? «Dall'insediamento di Atm - spiega Borsi - stiamo monitorando la situazione.

Questo è stato un anno di transizione perché è servito per valutare i flussi di utenti che utilizzano i nostri bus, anche durante le festività o durante le vacanze estive. L'impegno è di valutare, entro l'anno, una riorganizzazione del servizio a Valenza e nei collegamenti con le altre città. Un servizio pubblico ideato sui canoni di utenza di dieci anni fa non ha più senso oggi: le attività lavorative sono cambiate radicalmente, e gli spostamenti tra Valenza e il capoluogo sono diversi per numero e tipologia». Comunque ogni decisione verrà presa in accordo con sindaco.

Stampa




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.