Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

06/08/2007
Notizie di cronaca dall'Italia e dal mondo.

Un uomo, che si era asserragliato in un appartamento tenendo in ostaggio sotto la minaccia di un coltello due donne e un bambino, è stato ucciso da un carabiniere.
E' avvenuto a S.Ferdinando, nel Reggino. All'arrivo dei militari, avvertiti di quanto stava avvenendo, l'uomo ha reagito ferendo con il coltello un carabiniere. Il militare ha sparato due colpi con la pistola d'ordinanza, uno dei quali ha provocato la morte dell'aggressore.

Numerosi nella giornata di oggi gli incendi divampati in Campania. Le situazioni più critiche a Vietri e Ascea, dove alcuni abitazioni sono state evacuate. Numerosi interventi anche sul Vesuvio. Minacciato dalle fiamme l'aeroporto di Capodichino.
La regione Campania ha chiesto l'attivazione dello stato di emergenza e del Comitato di sicurezza pubblica nelle province maggiormente colpite. Incendi anche in Umbria, soprattutto nel Ternano, dove alcune abitazioni sono state colpite dalle fiamme.

Si tuffa, batte contro uno scoglio e annega. E' morto così un uomo di 32 anni dopo essersi tuffato a Sant'Elia, località balneare a 30 chilometri da Palermo. Secondo le prime ricostruzioni, la vittima, forse a causa del mare mosso,non si è accorto dello scoglio sul quale avrebbe sbattuto, perdendo i sensi.
Il corpo è stato recuperato dalla Capitaneria di Porto. Un amico della vittima che ha assistito all'incidente, sarebbe fuggito spaventato.

Una roulotte si è sganciata dal traino e ha invaso la corsia opposta mentre sopraggiungevano due moto.
Un motociclista spagnolo è morto e altri due sono rimasti gravemente feriti. L'incidente è avvenuto nei pressi di Ravenna. una delle due moto, con in sella un ragazzo e una ragazza, ha passato da parte a parte la roulotte, l'altra, con un centauro, si è schiantata sulla fiancata del mezzo impazzito.
Due elicotteri del 118 hanno trasportato i feriti in ospedale, ma uno di loro è morto a bordo del velivolo.

Strage l'altra sera poco dopo la mezzanotte a Genova. Tre persone sono rimaste uccise in seguito alle ferite riportate in uno schianto frontale tra due moto.
Nello scontro, avvenuto sulla strada Aurelia Levante ad Arenzano, è rimasta uccisa una coppia di italiani di 31 e 42 anni e un turista austriaco di 28. Ferita una quarta persona.

Un venditore ambulante di 57 anni, incensurato, è stato assassinato con almeno sette colpi di arma da fuoco ad Adrano, nel Catanese. L'uomo era seduto davanti ad una sala da barba quando è stato colpito alla testa da uno o due sicari che subito dopo si sono dileguati.
Gli investigatori stanno cercando di verificare se esista un collegamento tra il delitto e l'arresto, nell'ottobre scorso, di due figli della vittima, accusati di associazione mafiosa.

Un villaggio turistico di Marina di Ginosa, in provincia di Taranto, è stato fatto evacuare a scopo precauzionale dopo che un grosso incendio si è sviluppato all'esterno delle sue strutture. Squadre dei Vigili del fuoco di Taranto e Castellaneta sono poi riuscita a spegnere le fiamme, che erano alimentate dal vento.
Il fuoco ha causato anche difficoltà nel traffico ferroviario.

Alcuni passeggeri sono rimasti livemente feriti a Milano in uno scontro tra due tram di linea nel quartiere dei Navigli. Tre dei feriti sono stati portati in ospedale: sono una donna italiana di 60 anni, un giovane nordafricano di 29 e una donna maghrebina. Contusi altri due passeggeri.
Sulle cause dell'incidente sono in corso accertamenti.

Una badante italiana di 64 anni è finita in manette perchè avrebbe tenuto segregata l'anziana a lei affidata, picchiandola e costringendola a chiedere l'elemosina davanti ai luoghi di culto, per poi giocare al bingo i soldi raccolti.
E' accaduto vicino Ascoli Piceno. I Carabinieri hanno fatto irruzione nella casa della badante, trovando la sua assistita, una 77enne, chiusa a chiave in una stanza, in preda ad una forte agitazione.
Sul corpo dell'anziana donna i medici hanno riscontrato lividi e una lesione ad un dito.

Un uomo di 71 anni è morto dopo essere caduto in un dirupo a Lumarzo, sui monti dell'entroterra di Genova. Secondo le prime notizie,l'uomo sarebbe precipitato mentre ispezionava una condotta idrica in montagna.

Resti di ossa umane sono stati rinvenuti nella serata di ieri nella Riserva di San Giuliano, in territorio di Miglionico, in provincia di Matera. I resti si trovavano lungo un pendio, dal quale si era staccato per motivi naturali un fronte di terreno. Le operazioni di recupero dei resti saranno effettuate lunedì.

Dal mondo

Un tunnel ferroviario in costruzione nella provincia di Hubei, nel centro della Cina, è crollato e 22 persone sono ancora intrappolate sotto le macerie In un primo momento erano 38 gli operai bloccati dal crollo, ma 16 di loro sono stati portati in salvo.
I soccorritori sono in contatto con gli operai, che per ora non sembrano correre rischi.

Un terremoto di magnitudo 4,8 della scala Richter ha colpito la regione di Baikal, in Siberia. Lo riferisce l'agenzia russa Itar-Tass. L'epicentro è stato localizzato nel lago di Baikal. Non sono stati segnalati né danni, né vittime.

"Vogliamo dimostrare ai nostri amici e alleati asiatici e del Pacifico quanto la sicurezza della regione sia importante per gli Stati Uniti". A presentare così l'imminente esercitazione militare al largo dell'isola di Guam, è Matt Loughlin, capitano di marina presso l'unità delle isole Hawaii, che dirigerà le operazioni.
Le manovre, che cominciano martedì, saranno imponenti. Vi prenderanno parte oltre 20 mila uomini, decine di navi e centinaia di aerei.

"La situazione in cui ci troviamo non ha precedenti negli ultimi 30 anni". Sono le parole di un amministratore locale del Bihar, in India, dove le recenti inondazioni hanno provocato, negli ultimi giorni, 1.400 morti.
I Paesi maggiormente colpiti oltre agli Stati indiani dell'Uttar Pradesh, del Bihar e dell'Assam, sono il Bangladesh e il Nepal. Secondo le stime vi sono 20 milioni di sfollati. Chi rimane è raggiunto da elicotteri che scaricano cibo e medicine.

E' morto il giovane leccese 21enne coinvolto giovedì sera in un gravissimo incidente stradale nell'isola spagnola di Formentera. L'altro giovane coinvolto nell'incidente, 24 anni, è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale civile di Ibiza.
I due turisti viaggiavano su una jeep noleggiata sul posto che per motivi non ancora chiariti, si è ribaltata diverse volte sbalzando violentemente i due ragazzi sull'asfalto.

Un contadino colombiano ha avvelenato quattro dei suoi sei figli. A dare la notizia la polizia di El Playon, dipartimento di Santander. Da tempo in crisi con la moglie che lo voleva lasciare, l'uomo, 34 anni, ha dato ai figli del pane con veleno e poi ha tentato di togliersi la vita. I quattro figli, dai 5 ai 12 anni, sono morti immediatamente. Al momento della tragedia, la moglie era al lavoro, mentre gli altri due figli si trovavano da parenti.

Un bambino di un anno e la sua sorellina di quattro sono morti per il caldo dopo essere stati lasciati per otto ore chiusi in auto sotto il sole in un parcheggio di Hanahan, in Sud Carolina. La madre, 27 anni, arrestata per omicidio, ha spiegato alla polizia che se non fosse andata a lavorare sarebbe stata licenziata.
La polizia, avvisata dai vicini, ha trovato la donna nel suo appartamento, in stato confusionale. Accanto a lei i corpi dei due bambini, avvolti in due sacchetti della spazzatura.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.