Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

25/07/2007
Alessandria, ragazzina filmata con il cellulare mentre veniva picchiata.

Una ragazzina di 11 anni è stata schiaffeggiata da una sua coetanea qualche giorno fa in piazza Matteotti. Ora la malcapitata ha un "trauma minore chiuso a faccia a cranio" e 30 giorni di prognosi. Se la notizia non fosse ancora abbastanza sconvolgente in sé, a renderla più scioccante il particolare che il pestaggio è stato filmato con dovizia da uno dei ragazzi che assisteva, con un cellulare, allo scopo di mandarlo su You Tube, il sito internet che raccoglie filmati di tutto il mondo. Insomma, "Sorridi, che sei in diretta". Peccato che in questo caso non c'era niente da ridere, come non c'era da gioire per i compagni di scuola che picchiavano un ragazzino disabile e quelli che si esibivano in un moderno show iconoclasta a scapito di un crocifisso.

I pestatori della ragazzina, non paghi della violenza nei confronti della loro vittima, hanno anche minacciato il nonno, che, comprensibilmente, ha chiesto loro spiegazione del feroce atto.
La madre della giovane, dal canto suo ha sporto denuncia nei confronti dei picchiatori, promettendo di ritirarla nel caso in cui avvenisse il pentimento e il video venisse cancellato. Ci auguriamo che sia sufficiente.
In ogni caso, quando la violenza gratuita è amplificata, se non addirittura giustificata, dalla smania premeditata di esibirla, non c'è per nulla da stare tranquilli.
Se la TV la smettesse di pubblicizzare nei Tg queste cose, forse ci sarebbero meno imitazioni e meno violenza.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.