Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

30/06/2007
Valenza, arresti per vendita di gioielli fasulli in tv, 4 in carcere.

E' finita in carcere la carriera di Giovanni Maspi, venditore di paccottaglia spacciata per gioielli e oro di Valenza in trasmissioni TV (Canale Italia, Rete Lombardia, Rete Italia, Canale Sky 832, Rete Capri). Maspi, pregiudicato di 31 anni, residente ad Alessandria in via Bonardi 6, adesso, agiva con una società (Riflessi gioielli Via Savona-Alessandria) ma era stato già autore di altre due imprese chiuse, poi, per evitare di essere incastrato dalla giustizia.
E con lui sono finiti in carcere anche Domenighetti Patrizia, 41 anni, residente a Marnate (VA) in Via Damiano Chiesa 4, titolare di un "call center" che raccoglieva le ordinazioni e poi le passava a Maspi. La stessa, poi gestiva anche le offerte per coloro che si dicevano interessati all'acquisto.

Sono finiti in carcere anche Boscaro Davide, 44 anni, residente in Valle San Bartolomeo, Piazza Dossena 40, e Cuomo Michele, 29 anni residente a Valenza, via Piersanti Mattarella 9.
Il gruppo si chiude con le due sorelle Maspi Antonella, 40 anni residente a Valenza in Via Volta 52 e Maspi Angela, 46 anni, anch'essa residente a Valenza in strada della Collina 20. Entrambe sono agli arresti domiciliari.

La brillante operazione è stata condotta dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Alessandria dopo una lunga e meticolosa sequenza investigativa. Sono stati sequestrati: un ingente quantitativo di falsi gioielli e articoli per la casa, 20 mila euro in denaro contante, conti bancari e documentazione contabile riferita ad alcune società, tutte riconducibili agli indagati.
Infine si calcola che i danneggiati siano stati intorno ai 1800, ma si presume che siano molti di più.

Agenfax




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.