Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

14/06/2007
Alessandria, la riunione della giunta si questa mattina.

Nella riunione di giunta svoltasi stamani, dalle 8,30 alle 13, è stata presa in esame la situazione relativa alla Zona a Traffico Limitato, che verrà rimodulata in due fasi.
Nella prima verrà riaperto il centro cittadino e smontata sostanzialmente la ZTL esistente.
Nella seconda verrà attuato un disegno alternativo che prevede una serie di piccole zone a macchia di leopardo nel centro storico cittadino (tra le quali piazza Santa Maria di Castello, piazza Vittorio Veneto, via San Giacomo della Vittoria in determinati periodi della giornata...), ma anche piazza Ceriana e corso Acqui (il sabato) al Cristo. Questa seconda fase del progetto verrà comunque realizzata attraverso un confronto con i cittadini e le associazioni.
La filosofia di realizzazione sarà comunque quella di un centro raggiungibile dalle auto e per questo viene prevista la realizzazione di due parcheggi sotterranei rispettivamente in piazza Garibaldi e in piazza Libertà, il secondo dei quali da costruire dopo il completamento del primo.

Verrà chiuso il cantiere di scavo delle fondamenta del vecchio Duomo in piazza Libertà, con l'eliminazione del capannone oggi presente, e nel corso delle prossime settimane si incontreranno i vertici della Fondazione Cassa di Risparmio per valutare se sia possibile "girare" il finanziamento previsto per questa opera sul progetto del Museo Civico in San Francesco o sul progetto di massima del parcheggio sotterraneo in piazza Libertà.
Per quanto riguarda la rielaborazione della macrostruttura organizzativa la giunta ha preso in esame 2 possibili soluzioni e un cronoprogramma che comunque porterà alla conclusione del percorso entro il 28 agosto prossimo, data in cui scadranno le proroghe degli attuali contratti ai dirigenti comunali.

Il progetto prevede comunque l'eliminazione della figura del Direttore Generale, la riduzione delle aree da 5 a 3 e l'istituzione delle cosiddette posizioni organizzative, figure vicedirigenziali che dovrebbero aggirarsi intorno alle 25 unità (nell'attuale pianta organica ne erano previste 66).
Si è infine parlato dei rapporti con il Politecnico ribadendo l'esigenza di una stretta collaborazione e ipotizzando la creazione di una Cittadella Politecnica. Sono state istituite 10 borse di studio per studenti stranieri che studieranno al Poli e che interesseranno 30 dei 300 studenti di provenienza asiatica o sud americana che arriveranno il prossimo anno al Politecnico di Torino.

"Queste borse di studio hanno il fine di sprovincializzare il nostro politecnico - ha affermato l'assessore ai Rapporti con l'Università, Luciano Vandone -, dando occasione ai nostri ragazzi di confrontarsi con altri giovani portatori di culture diverse e permettendo di riprodurre una situazione più simile a quella dell'attuale società globalizzata. I ragazzi che usciranno dal nostro politecnico, inoltre, che verranno avviati a stages formativi presso le nostre aziende diventeranno veri propri ambasciatori dei nostri processi tecnologici".




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.