Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

24/05/2007
Energethica 2007, presentata l'attività del Piemonte.

L'assessore regionale all'Ambiente, Nicola de Ruggiero, è intervenuto il 24 maggio al convegno "Energia e sostenibilità ambientale. L'esperienza della Liguria nel quadro nazionale" e alla tavola rotonda sul tema "Le politiche energetiche nazionali nel panorama internazionale", svoltesi a Genova nell'ambito di Energethica, salone dell'Energia rinnovabile e sostenibile, che vede oltre 250 espositori italiani ed esteri presentare un'ampia gamma di soluzioni concrete sull'energia sostenibile con particolare attenzione al ruolo del risparmio energetico nell'edilizia, della bioedilizia, delle biomasse come fonti energetiche e dell'efficienza in applicazioni sia pratiche sia progettuali.

Parlando delle iniziative piemontesi, ha messo in evidenza la nuova legge regionale che detta criteri, condizioni, modalità per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici al fine di favorire lo sviluppo, la valorizzazione e l'integrazione delle fonti rinnovabili e la diversificazione energetica: "Si inserisce in un quadro che interagisce anche con le disposizioni per il miglioramento della qualità dell'aria per la parte relativa al riscaldamento degli edifici. Si tratta, anche con gli incentivi in corso per adeguare in modo ottimale i sistemi di riscaldamento e di condizionamento ambientale degli edifici, di un'azione coordinata che potrà contribuire in maniera determinante al raggiungimento degli obiettivi che l'Unione Europea ci chiede per un clima ambientale in linea con Kyoto".

La presenza a Genova di de Ruggiero è servita anche per sottolineare gli stretti legami esistenti oggi tra Piemonte e Liguria, oggi d'attualità nel dibattito della politica nazionale: "Possiamo condividere prospettive importanti nel settore delle aree protette. Penso all'esperienza in fase di attuazione sulle Alpi Liguri al confine con il nostro parco dell'Alta Valle Pesio, una linea amministrativa che, nell'ambito della protezione del territorio, può diventare un momento di unione operativa e gestionale. Non possiamo dimenticare inoltre l'azione coordinata per l'uso del territorio e della risorsa acqua".

La Regione Piemonte è presente ad Energethica con uno stand dove presenta, oltre al nuovo assetto energetico per l'edilizia definito dalla normativa regionale, le iniziative messe a punto in questo settore, come l'inserimento nel Documento di programmazione strategico-operativa 2007-2013 di una priorità dedicata alla sostenibilità ambientale e all'energetica suddivisa in diverse linee progettuali, e la previsione del Programma operativo regionale del Fondo sociale europeo dell'integrazione degli obiettivi di innovazione e di riduzione delle emissioni climalteranti, per contribuire al raggiungimento degli standard definiti a Kyoto mediante una maggiore efficienza nell'utilizzo delle risorse naturali, l'ampliamento della produzione di energie rinnovabili, la diversificazione delle fonti energetiche, la riduzione dei consumi energetici attraverso interventi di razionalizzazione dei processi produttivi.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.