Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

16/05/2007
Alessandria, pullman sequestrato: l'opinione di Oreste Rossi.

Prime reazioni politiche da parte degli esponenti locali al dirottamento del pullman dell'Arfea dirottato ieri pomeriggio tra Alessandria e Acqui. La prima opinione che ci perviene è quella dell'Onorevole Oreste Rossi, capogruppo della Lega Nord:"Occorre fermare questa escalation di violenza che in Piemonte non si è mai vista e che è l’effetto dei messaggi devastanti che questo governo continua a lanciare a chi delinque, a cominciare dall’indulto, per arrivare alla legge Amato-Ferrero sull’immigrazione.

Se questa legge fosse già stata approvata, uno dei tre albanesi responsabili del dirottamento del bus sarebbe a tutti gli effetti uno dei nuovi “italiani” di Prodi, con tanto di cittadinanza e diritto di voto” -continua Oreste Rossi - “Le scelte politiche del governo Prodi – prosegue Rossi – stanno mettendo a grave rischio il nostro paese. La Lega Nord ha chiesto che il Ministro Amato riferisca in aula e ritiri subito la proposta di legge che, cancellando la Bossi-Fini, aprirebbe la strada a un’immigrazione incontrollata.
Inoltre, si è appreso che i tre albanesi, abituali consumatori di droga, hanno agito sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Anche in questo caso il governo, anziché pensare a depenalizzare l’uso delle droghe, legittimando di fatto comportamenti irresponsabili, o a riaprire le stanze del buco, dovrebbe attuare il pugno di ferro e varare politiche serie".




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.