Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

03/05/2007
Convivenza civile e sicurezza stradale all'Avogadro di Torino.

Mattinata dedicata alla guida sicura, quella di giovedì 3 maggio, per i ragazzi dell'istituto "Avogadro" di Torino. Hanno infatti partecipato al seminario "Convivenza civile e sicurezza stradale", al quale sono intervenuti, oltre alle autorità scolastiche, gli assessori regionali ai Trasporti, all'Istruzione e alla Polizia locale, Daniele Borioli, Giovanna Pentenero e Giovanni Caracciolo.

L'iniziativa è arrivata al termine della Settimana mondiale della sicurezza stradale, che ha portato nelle diverse piazze piemontesi le manifestazioni promosse dalla Regione per sensibilizzare soprattutto i giovani ad avere comportamenti di guida corretti: "Spesso parliamo di sicurezza stradale - ha osservato Borioli - in occasione di quelle che ormai sono conosciute nel gergo comune come ‘stragi del sabato sera'. Ma il nostro impegno deve essere costante.
Per questo siamo qui: nel 2005 in Piemonte si sono verificati quasi 15mila incidenti con oltre 400 morti e 21mila feriti. Diventa così fondamentale agire sulla componente uomo e sulla formazione di voi giovani per migliorare le cose. A questo servono i corsi di guida sicura che si tengono nel nostro centro di Susa e che stiamo portando sul territorio in forma itinerante per consentire al maggior numero di neopatentati possibile, ragazzi come voi, di imparare come comportarsi sulla strada in caso di pericolo".

L'assessore Pentenero ha ricordato che "ogni due giorni in Piemonte una persona muore sulla strada, e tre su dieci sono ragazzi che non arrivano ai 20 anni e sono centinaia quelli che rimangono invalidi. Non voglio spaventarvi, ma la vita di queste persone e di chi gli sta vicino cambia radicalmente.
Per questo la scuola e le istituzioni si stanno impegnando. Basterebbe seguire una semplice regola per non rischiare la vita: se avete bevuto un po' di più, non mettetevi alla guida del motorino o della macchina e se sapete che dovete farlo allora non bevete".

Dal punto di vista della repressione dei comportamenti di guida pericolosi, l'assessore Caracciolo ha parlato del ruolo della polizia locale: "Gli agenti lavorano sul territorio per garantire la vostra sicurezza. Le multe per la velocità elevata, i posti di blocco con gli etilometri e i controlli sono fatti per tutelare la sicurezza di tutti gli utenti della strada.
Infatti i dati ci dicono che la maggior parte degli incidenti sono provocati da stati di alterazione del guidatore. Questo vuol dire che alcool, droga ma anche semplice stanchezza possono essere fatali per noi o per qualcun altro".

Durante la mattina gli studenti hanno visionato alcuni video di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale e alla fine degli interventi hanno visitato lo stand con una stazione mobile, velomatic e etilomentro allestito dalla Polizia municipale di Torino nel cortile della scuola.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.