Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

20/04/2007
Squadre forestali della Regione, per la tutela del territorio ci sono 571 operai

Il bilancio 2006 delle Squadre degli operai forestali della Regione Piemonte è di 12 milioni di euro. Gli addetti sono 571 e intervengono sui territori montani e collinari della regione per la manutenzione del territorio. Questi alcuni dati contenuti nel volume "L'attività del Settore proprietà forestali regionali e vivaistiche" presentato giovedì 19 aprile nel corso di un incontro che ha visto la partecipazione dell'assessore regionale allo sviluppo della montagna e foreste, Bruna Sibille, del direttore della direzione economia montana della Regione, Aldo Migliore, del funzionario del Settore Gestione proprietà forestali, Marco Raviglione, e di numerosi amministratori locali piemontesi.

"La cura del territorio montano - ha detto Sibille - rappresenta un'indispensabile attività di prevenzione per alcune tipologie di eventi naturali che si manifestano a quote elevate, ma che poi si trasferiscono a valle con effetti molto impattanti, e spesso disastrosi per persone e cose.
Le squadre forestali regionali si confermano sempre di più come attori qualificati nella tutela e nella valorizzazione del nostro territorio e delle nostre foreste, grazie a costanti investimenti nella formazione del personale che accrescono sempre di più la professionalità dei loro interventi".

Il Settore gestione proprietà forestali regionali e vivaistiche ha sede a Vercelli e uffici territoriali ad Alessandria, Biella, Cuneo, Domodossola, Torino e Verbania.
I 571 operai sono organizzati in 87 squadre e svolgono attività di costruzione o recupero di piste e sentieri, ripristino del deflusso delle acque, ingegneria naturalistica, valorizzazione delle aree forestali, miglioramenti boschivi e attività vivaistica.

Tra le foreste di proprietà regionale le più importanti sono la foresta Valsessera in provincia di Biella e Vercelli, la foresta Valgrande in provincia di Verbania, la Benedicta e Monte l'Eco nell'Alto Ovadese (Al). I vivai forestali regionali sono tre: Carlo Alberto di Fenestrelle (To), Fenale di Albano Vercellese (Vc) e Gambarello di Chiusa Pesio (Cn).





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.