Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

29/03/2007
Alessandria, voto ai cittadini U.E., diritto di voto attivo e passivo.

I cittadini dell'Unione Europea, in base al Decreto Legislativo 12 aprile 1996 n° 197, possono esercitare il diritto di voto attivo e passivo per il rinnovo del Sindaco, del Consiglio Comunale, dei Presidenti e dei Consigli Circoscrizionali che si terranno domenica 27 e lunedì 28 maggio 2007, con eventuale turno di ballottaggio. A tal fine devono presentare la domanda di iscrizione nell'apposita lista elettorale aggiunta entro il 17 aprile 2007.
Qualora il cittadino comunitario presenti la domanda di iscrizione oltre il sopraindicato termine, il Sindaco, esperiti i necessari accertamenti, potrà rilasciare l'apposita attestazione di ammissione al voto di cui all'art. 32 bis del D.P.R. 223/1967, in modo da consentire la più ampia partecipazione alle elezioni in argomento e nel rispetto del principio di parità di trattamento tra cittadini italiani e cittadini comunitari.

Oltre all'Italia, i paesi che fanno parte dell'Unione Europea sono i seguenti:
Austria, Belgio, Bulgaria, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica di Cipro, Repubblica di Malta, Repubblica Slovacca, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia ed Ungheria.

Coloro che desiderano esercitare il diritto di voto devono presentare specifica domanda presso lo sportello del Servizio Elettorale del Comune (orario al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.45) dichiarando, oltre a cognome e nome, luogo e data di nascita, i seguenti dati:
a) la cittadinanza,
b) l'attuale residenza, nonché l'indirizzo nello Stato di origine,
c) la richiesta di iscrizione nell'anagrafe della popolazione residente nel Comune, sempre che non siano già iscritti,
d) la richiesta di conseguente iscrizione nella lista elettorale aggiunta.
Contestualmente allo sportello va presentato un documento d'identità valido.

Nel caso di cittadini dell'Unione Europea che NON risultino ancora residenti o che NON abbiano ancora chiesto la residenza, deve essere, in primo luogo, formalizzata la domanda per ottenere l'iscrizione nell'anagrafe della popolazione residente nel Comune.
Per tale scopo l'interessato o un componente del suo nucleo familiare, purché maggiorenne (cioè che abbia già compiuto il 18° anno di età), può presentarsi allo sportello dell'Ufficio Movimenti Migratori (orario al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.45 e nei pomeriggi di lunedì, martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00), munito dei documenti d'identità validi di ciascun familiare (maggiorenne e minorenne), al fine di permettere la regolarizzazione della richiesta tramite la corretta identificazione dei singoli componenti il nucleo stesso.

A fronte della formalizzazione della pratica l'Ufficio rilascia ricevuta comprovante l'avvenuta presentazione della richiesta di residenza.
A questo punto l'interessato o un componente del suo nucleo familiare, purché maggiorenne, può compilare la domanda per esercitare il diritto di voto presentandosi allo sportello del Servizio Elettorale e mostrando la ricevuta della domanda di iscrizione anagrafica rilasciata dall'Ufficio Movimenti Migratori.

Qualora tale soggetto desideri iscrivere nelle liste elettorali aggiunte, oltre a sé stesso, anche altri componenti maggiorenni del suo nucleo familiare, può ritirare il modulo presso il citato sportello del Servizio Elettorale.
Tale modulo, debitamente compilato e firmato dal richiedente, dovrà essere riconsegnato, anche da un familiare, allo sportello del Servizio Elettorale insieme ad un documento di identità valido del firmatario del modulo stesso.


Va segnalato che all'Ufficio Immigrazione nel periodo 1/1/2007 - 27/3/2007 si è registrato un notevole incremento di domande di iscrizione anagrafica: 1055 rispetto alle 558 dell'analogo periodo dell'anno precedente.
Delle 1055 domande ben 560 sono state presentate da cittadini dell'Unione Europea: ciò ha determinato la presenza nel nostro territorio di 574 nuovi potenziali elettori alle imminenti elezioni amministrative, così suddivisi per nazionalità: rumena 553, polacca 6, lituana 5, slovacca 2, bulgara 4, britannica 3, francese 2.
Sempre nello stesso trimestre d'inizio anno sono stati iscritti nelle liste elettorali aggiunte 23 cittadini dell'Unione Europea che vanno ad aggiungersi agli elettori già iscritti al 31/12/2006 pari a 10.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.