Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

29/03/2007
A Torino il primo ristorante all'idrogeno, cofinanziato dalla Regione.

Il progetto - co-finanziato dalla Regione e realizzato con la collaborazione del Politecnico di Torino e del laboratorio di idrogeno Hysylab di Environment Park - prevede che il ristorante sia riscaldato attraverso un impianto a celle a combustibile da 5 kW senza emissione di sostanze inquinanti: ossido di carbonio, di azoto e di zolfo sono assenti, mentre l'anidride carbonica è ridotta del 50% rispetto ad un medio impianto di generazione elettrica grazie ad elevati efficienza e indice di utilizzo del combustibile (gas naturale).

Il generatore eroga energia termica per il riscaldamento dei locali della mensa ed energia elettrica che contribuisce ad alimentare i servizi di emergenza (luci di emergenza, telecomunicazioni e antincendio) con un'efficienza complessiva - calore e elettricità - compresa tra il 70% e l'80% e un'affidabilità di sistema vicino al 100%, superiore a quella di una turbina a gas o di un motore a combustione interna.
Le sue caratteristiche lo rendono ideale per applicazioni in ambito residenziale, quali ville, grandi alloggi, negozi, uffici, laboratori di ricerca.

Il prossimo passo sarà il test di combustibili alternativi al gas naturale, come il bioetanolo, che presentano vantaggi di stoccaggio e trasporto e permettono di ridurre a zero le emissioni di CO2. Si procederà anche all'ottimizzazione di tutti i componenti dell'impianto ed alla messa a punto delle tecniche di manutenzione delle celle.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.