Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

15/03/2007
Il Piano antincendi boschivi 2007-2010.

Approvato dalla Giunta regionale il Piano per la programmazione delle attività di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi 2007-2010.
Il documento introduce, tra l'altro, un approccio innovativo per l'individuazione dei valori ambientali da difendere con priorità. "Le analisi incrociate effettuate con sistemi informativi geografici permettono - commenta l'assessore alla Montagna e Foreste, Bruna Sibille - di individuare le aree prioritarie di intervento in funzione del loro valore ambientale.
In questo modo è possibile orientare gli interventi di prevenzione e di estinzione degli incendi a difesa dei territori più vulnerabili e di maggior pregio".

Di particolare interesse l'implementazione dei sistemi di previsione del pericolo incendio, che nel medio periodo consentirà di emanare bollettini quotidiani basati su dati meteo rilevati in tempo reale. Segue poi l'analisi degli strumenti di lotta attiva agli incendi boschivi, le attività di formazione degli operatori Aib e di sensibilizzazione della popolazione, nonché le attività di studio e ricerca applicata condotte negli ultimi anni in collaborazione con diversi istituti di ricerca.

Sulla base del nuovo Piano Aib verranno strutturate le attività per la transizione della certificazione ambientale del settore Antincendi boschivi della Regione dalla norma Uni Iso 14001 (ottenuta nel 2004) alla Emas, di livello superiore.
Ancora una volta, il Piemonte sarà così la prima Regione in Italia ad essere certificata secondo questo modello nell'ambito della prevenzione e lotta agli incendi boschivi e della difesa del patrimonio forestale.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.