Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

09/03/2007
Torino-Milano, a dicembre pronti i primi 50 km.

L'assessore ai Trasporti della Regione Piemonte, Daniele Borioli, ha effettuato l'8 marzo un sopralluogo sull'autostrada Torino-Milano nell'ambito dei lavori dell'Osservatorio regionale di monitoraggio.
"Credo - ha dichiarato al termine della visita ai cantieri - che ci sia sicuramente una buona notizia: a dicembre i primi 50 km dell'autostrada saranno finiti.
In pratica, da Torino a qualche chilometro dopo Santhià sarà in configurazione definitiva: tre corsie per senso di marcia, più la corsia di emergenza, e si qualificherà come un'infrastruttura moderna e all'avanguardia".

Borioli ha poi ricordato l'importanza dei lavori dell'Osservatorio che, raccogliendo in una sorta di cabina di regia la Regione, gli enti locali, le Prefetture, la Polizia stradale, Anas, Satap e Tav, ha consentito di tenere sotto controllo l'andamento dei lavori, in modo da gestire questi mesi all'insegna della collaborazione e dell'impegno.

Restano però, ha sottolineato ancora Borioli, molte preoccupazioni sulla tratta che da Novara arriva fino a Milano: "Dobbiamo suonare la sveglia ad Anas e Governo: dopo Greggio è buio completo.
Il piano di investimenti non è firmato, la progettazione è ferma e né Anas né Governo sanno darci risposte precise. Io credo invece che si debba risolvere in fretta la questione altrimenti rischiamo che la Torino-Milano, in versione più sicura e moderna, si fermi a Novara".





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.