Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

14/02/2007
Calcio, il Natal Palli di Casale è a norma.

L’assessore allo Sport Crisafulli lancia la proposta di un nuovo stadio nell’area San Bernardino.
Lo stadio “Natal Palli” di Casale Monferrato è completamente a norma, anche alla luce delle recenti disposizioni varate dal governo dopo i tragici fatti di Catania. La conferma arriva dall’assessore allo Sport Gianni Crisafulli che ricorda come i lavori di miglioramento anche sotto il profilo della sicurezza, effettuati due anni orsono, abbiano portato l’impianto sportivo casalese a un livello di eccellenza. E questo ben prima che tragici avvenimenti inducessero all’emanazione di norme che oggi rendono stadi ben più grandi e importanti insicuri, con conseguenti pesanti limitazioni.

“L’Amministrazione Comunale ha sempre considerato di primaria importanza l’assoluta garanzia per quanto concerne gli impianti sportivi. Per questo motivo oggi, di fronte alla tragedia che ci ha colpito profondamente tutti e dinanzi alle nuove disposizioni che hanno reso molti stadi non in regola, possiamo dire con soddisfazione che la nostra città è nel ristretto novero di quelle il cui impianto sportivo rispetta a pieno le normative in materia di sicurezza - Spiega l’assessore allo Sport Gianni Crisafulli - La scelta compiuta un paio di anni fa, lontano dall’emozione e dal dolore della tragedia, ma anche lontano dal rigore delle disposizioni assunte in questi giorni dal governo, venne fatta anche in concomitanza con la vittoria del campionato e il conseguente passaggio di categoria della squadra cittadina.

Abbiamo, allora, pensato che alla soddisfazione per il risultato sportivo conseguito, dovesse corrispondere un’assunzione di responsabilità anche e soprattutto per continuare a garantire la sicurezza a chi vuole assistere alla partita senza dover temere per la propria incolumità, o peggio per la propria vita”.
La completa rispondenza alle norme del “Natal Palli” oltre che legittima ragione di orgoglio, è soprattutto ulteriore motivo per indurre gli appassionati e i tifosi a continuare a frequentare l’impianto sportivo con la garanzia che esso presenta tutte le caratteristiche tali da farne uno stadio sicuro.

Per quanto concerne il futuro del “Natal Palli”, l’assessore Crisafulli, considerato il fatto che lo stadio sorge in un’area densamente abitata e in prossimità di un canale e che, stante l’entrata in vigore delle nuove normative che porterebbero restrizioni per i residenti e per le attività commerciali, non esclude l’ipotesi di un tavolo di lavoro per verificare soluzioni alternative: “Non nego che penso con estremo favore all’ipotesi di costruire un nuovo stadio nell’area San Bernardino, dove già è stato realizzato il centro natatorio e il palazzetto dello sport, completando cosi la realizzazione di un polo sportivo per la città, servito da servizi ed infrastrutture.
Un ampliamento in questo senso della Cittadella dello sport amplierebbe l’offerta di servizi ai cittadini e creerebbe le condizioni ideali anche per i nuclei famigliari, che potrebbero dedicarsi alle diverse attività con i propri bambini. Occorrerebbe trovarsi ad un tavolo di lavoro Amministrazione Comunale, società sportive e altri soggetti privati interessati e verificare la fattibilità di questa idea.

Per quanto riguarda la ricerca di finanziamenti, l’eventuale proprietà e la gestione del nuovo impianto, anche a questo riguardo esiste il positivo esempio del centro natatorio, costruito con l’impegno di capitale pubblico (finanziamenti regionali) e privato e una successiva gestione affidata a privati. Un modello che potrebbe essere preso in considerazione nell’eventualità che l’ipotesi del nuovo stadio si traduca in progetto concreto.

Lavori eseguiti al Natal Palli a partire dall’agosto 2005, a seguito delle prescrizioni FGCI e adeguamento norme sulla sicurezza degli stadi (Decreto Pisanu)

Oggetto Importo Periodo esecuzione

Rifacimento recinzione interna (opere da fabbro e murarie) 207.750,00 € Gennaio – giugno 2006
Sistemazione impianti e spogliatoi aree spettatori 32.600,00 € Agosto - settembre 2005
Sistemazione campo gioco, protezione spettatori, panchine giocatori 28.000,00 € Agosto – settembre 2005
Messa a norma servizi igienici 58.000,00 € Luglio – settembre 2006
Collaudi statici 12.000,00 € 2006
Adeguamenti vari 15.000,00 € 2005 – 2006

Totale 353.350,00 €




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.